I 5 momenti più pazzi nella carriera dei Rammstein

Non c’è da negarlo, i Rammstein hanno fondato gran parte del loro successo su uno spettacolo incredibile e mai visto altrove. Ogni concerto della band tedesca è un mix perfetto tra buona musica, canzoni esplosive e canzoni più lente, effetti scenici incredibili e spettacoli pirotecnici. Vogliamo, per l’appunto, citarvi alcuni di queste occasioni: ecco i 5 momenti più pazzi nella carriera dei Rammstein.

5 momenti più pazzi nella carriera dei Rammstein: Ich Tu Dir Weh

Uno degli spettacoli più incredibili nella carriera dei Rammstein, nonchè uno dei 10 momenti più pazzi, è sicuramente quello di Ich Tu Dir Weh. Al termine di un’esibizione spesso interminabile (che supera i 7 minuti nella maggior parte dei minuti), Till Lindemann e Christian Lorenz hanno dato più volte spettacolo.

Una delle occasioni più iconiche è stata quella al Madison Square di New York, dove Lorenz entrò in una vasca dopo un finto litigio con Till Lindemann; quest’ultimo, salito su di una pedana, ha iniziato a versare del liquido infiammabile all’interno della vasca stessa, provocando un’esplosione.

La ruota di fuoco in Du Riechst So Gut

A proposito di spettacoli pirotecnici, se si parla dei 5 momenti più pazzi della carriera di Rammstein non si può non citare la ruota di fuoco che la band tedesca realizza in ogni suo spettacolo, in occasione di questa canzone così celebre che ha trovato la sua ispirazione in Profumo di Suskind.

Per osservare il momento di pura pazzia e spettacolo, si può far riferimento allo spettacolo che la band ha offerto all’Hellfest del 2016: all’inizio della canzone, Till Lindemann – imbracciando un arco – ha iniziato a girare su se stesso, provocando una vera e propria ruota di fuoco incredibile e spettacolare.

Le allusioni sessuali in Buck Dich

Buck Dich, la cui traduzione in italiano è “piegati”, è sicuramente un riferimento tutt’altro che allusivo, ma diretto e chiaro. I Rammstein non si sono mai risparmiati nel realizzare allusioni sessuali anche durante i concerti, prendendosi – soprattutto nei primi anni della loro carriera – più di qualche minuto per realizzare uno dei 5 momenti più pazzi della carriera dei Rammstein.

Basti pensare a quante volte i tedeschi hanno portato sul palco un enorme fallo di gomma, da cui fuoriusciva del liquido schizzato sulla folla. Insomma, un momento certamente iconico durante le esibizioni dei Rammstein.

I fuochi d’artificio in Du Hast

Tra i 5 momenti più pazzi nella carriera dei Rammstein, quello di Du Hast è sicuramente il più recente. In occasione del live in Paris, tanto contestato per la regia e per l’immagine, i Rammstein hanno regalato spettacolo tra i fortunati presenti. In occasione di Du Hast, imbracciando un cannone, Lindemann ha sparato dei fuochi d’artificio verso il pubblico.

Questi, studiati per tornare indietro verso il palco e non arrecare nessun danno, hanno donato grande spettacolo e urla – un misto tra paura ed esaltazione – dei fan.

Le ali in Engel

Engel è sicuramente una delle canzoni più rappresentative della band tedesca, nonché una delle più belle. In uno spettacolo privo di esplosioni, effetti scenici e pirotecnici, i Rammstein sono comunque riusciti a realizzare un momento iconico nei loro concerti.

In alcune delle esibizioni live della band, Till Lindemann ha imbracciato le ali di una struttura meccanica, che l’ha fatto fluttuare sul pubblico mentre intonava il ritornello iconico del brano, accompagnato dal celebre fischio.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.