gtag('config', 'UA-102787715-1');

Mötley Crüe, scopri chi guadagna di più tra i membri della band

I Mötley Crüe sono certamente una delle band più iconiche degli anni ’80. Se con il passare del tempo il loro ascendente sul pubblico di massa era un pò calato ci ha pensato Netflix a riportarlo alle stelle. Nel 2019 – sulla piattaforma multimediale di film e serie tv – è infatti uscito The Dirt. Film-documentario sulla vita e la carriera dei Mötley Crüe – descritti in modo irriverente e decisamente senza filtri. Ma da questo secondo – e ricchissimo revival – chi ne ha giovato di più?

LA REUNION DEI MOTLEY CRUE

I Mötley Crüe erano stati piuttosto categorici nel 2014. Nessuno dei suoi membri vedeva in che modo si sarebbe potuti arrivare ad una reunion. Tanto più che tutti avevano deciso di firmare un contratto per evitare che – singolarmente – traessero vantaggio dal nome della rock band. Eppure il successo messo in moto da The Dirt deve aver fatto cambiare idea a Nikki Sixx, Tommy Lee e soci. Il revival che ha fatto seguito al film – sommato alle pressioni dei fan da tutto il mondo – hanno convinto i Mötley Crüe a riprovarci.

IL TOUR CON I DEF LEPPARD, I POISON E JOAN JETT

The Dirt è stata sicuramente una delle pellicole più apprezzate di Netflix nel 2019. Sebbene la critica lo abbia accolto in modo abbastanza tiepido, il pubblico è andato in visibilio per la storia dei Mötley Crüe. Anche chi non li conosceva si è trovato coinvolto in un modo fatto di musica, rock ‘n’ roll, sesso e decisamente tanta droga. Ma l’effetto trascinante del film ha innescato un secondo revival della band di Vince Neil e soci. Un tale successo che i quattro membri originari hanno deciso di tornare sui propri passi – dopo essersi separati nel 2014 – e di ripartire in tour assieme.

Il viaggio on the road di Vince Neil, Tommy Lee, Mick Mars e Nikki Sixx li porterà sul palco assieme a Def Leppard, Poison e Joan Jett nel 2020. La vendita di biglietti – come prevedibile – ha già fatto segnare un sold out record per una delle 22 date previste. Il 18 Agosto 2020 i Mötley Crüe si dovranno esibire al Mille Park di Milwaukee e i tickets per l’evento sono stati acquistati tutti in meno di un giorno. Un evento mai successo prima in quella città.

CHI E’ IL MEMBRO DELLA BAND PIU’ RICCO?

Sebbene i Mötley Crüe non suonassero assieme da tempo sono sicuramente rimasti impressi nella cultura e nella coscienza popolare per il loro stile iconico e distintivo. Uno di loro in particolare ha continuato a dettare legge in termini di stile, carriera e immagine rock. Ed è anche il membro della band più ricco, proprio per la sua popolarità nella cultura di massa. Stiamo parlando di Tommy Lee con all’attivo un patrimonio di circa 70 milioni di dollari.

A differenza di Vince Neil e soci, Lee è riuscito a rimanere – in un modo o nell’altro – sotto la luce dei riflettori. Con o senza Mötley Crüe. Il batterista ha continuato infatti a gravitare nell’ambiente rock, collaborando con numerosi artisti e band diverse. Per questi motivi – ancor prima del successo di The Dirt e della reunion della band – Tommy Lee era il membro più ricco dei Mötley Crüe.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.