gtag('config', 'UA-102787715-1');

Nirvana: Quella volta che Dave Grohl rincontrò la bambina di Heart Shaped Box

I Nirvana sono una delle band più evocative di tutti i tempi. La leggendaria storia della band è circondata da un fitto alone di mistero, che non ha fatto altro che alimentare il fascino ed il simbolismo che circonda l’opera del gruppo. La band di Kurt Cobain, del resto, ha scritto alcune delle pagine più importanti nella storia del Rock; rivestendo di nuovo lustro gli anni ’90 e riportando il Rock agli ideali degli albori. Quello del Grunge fu un movimento artistico simbolo di un’intera generazione di giovani. I Nirvana furono i protagonisti indiscussi della rivoluzione sonica del Grunge.

Era il 1993 ed i Nirvana erano già la più grande band del pianeta. Il cammino del gruppo si incrociò ben presto con quello di una bambina di soli sei anni, chiamata Kelsey Rohr che divenne involontariamente la protagonista di uno dei video più simbolici e misteriosi di tutti i tempi. In quel periodo, infatti, la bambina partecipò al video ufficiale della pietra miliare dei Nirvana, Heart Shaped Box. Non molto tempo fa, l’ex batterista dei Nirvana e attuale frontman dei Foo Fighters, Dave Grohl, ha rincontrato la bambina di Heart Shaped Box. In quest’articolo, ne racconteremo i particolari.

Ecco come andò l’incontro tra l’ex Nirvana Dave Grohl e la bambina di Heart Shaped Box

A raccontare dell’incontro tra Dave Grohl e la bambina di Heart Shaped Box fu proprio Kelsey. Era il 2016 e l’allora ventinovenne Rohr narrò del lieto evento attraverso un post Instagram, con tanto di foto a corredo. In particolare, la giovane donna scrisse: “Oggi io e Dave Grohl ci siamo incontrati. Sono passati 23 anni da quando ho preso parte al video ufficiale di Heart Shaped Box dei Nirvana, l’ultimo videoclip che la band di Kurt Cobain avrebbe girato. Solo oggi ho ricordato di avere avuto appena sei anni quando vissi quell’esperienza a dir poco memorabile. Essere la bambina di Heart Shaped Box mi fece sentire fortissima! Oggi è stata una giornata stupenda. Dave ha detto che oggi abbiamo riscritto la storia e che, questo, fosse un momento altrettanto iconico. Che artista leggendario!”.

Il video di Heart Shaped Box dei Nirvana a cui la bambina prese parte rimarcava perfettamente le atmosfere tessute da Dave Grohl, Kurt Cobain e Kirst Novoselic nel brano. Diretto da Anton Corbijn, il videoclip è abbastanza sinistro e, per questo, particolarmente evocativo. In ogni caso, quella non fu la prima volta in cui un bambino che aveva avuto a che fare coi Nirvana ritornava a far parlare di sé. Tempo addietro, infatti, Spencer Elden prese parte ai festeggiamenti per il ventesimo anniversario di Nevermind. Elden, allora studente del college, altri non è che il bambino sull’iconica copertina dell’album simbolo di un’intera generazione.

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)