gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher scherza sul Coronavirus: “Io e Noel siamo in auto isolamento da 10 anni”

E siamo di nuovo qui, all’ennesima puntata della fiction preferita da tutti gli amanti del rock. Quella che vede ovviamente protagonisti gli ex Oasis, Liam e Noel Gallagher. Negli ultimi mesi si è parlato molto di loro, in particolare riguardo alla possibilità o meno che i due tornassero a condividere lo stesso palco. Ma ora – con l’espandersi sempre più preoccupante della pandemia da Covid-19 – le preoccupazioni di fan e pubblico hanno decisamente cambiato orizzonti. Così Liam – da sempre molto attivo sui social – ha trovato un nuovo modo per stuzzicare il fratello, scherzando anche sul Coronavirus.

LIAM GALLAGHER, NUOVO ALBUM LIVE IN ARRIVO

Liam Gallagher – amante dei Tweet e delle frecciatine via social – ha cercato questa volta di alleggerire il pesante clima dovuto alla pandemia da Covid-19. Dopo aver incoraggiato e confortato le migliaia di persone in quarantena – isolate nel tentativo di rallentare i contagi – è passato a dare un promettente annuncio riguardo i suoi futuri progetti lavorativi. L’ex cantante degli Oasis ha annunciato di voler pubblicare il live album della sua performance all’MTV Unplugged 2019.



Il format dell’MTV Unplugged ha fatto la fortuna di molti nomi e volti noti del mondo della musica internazionale. Tra i tanti Nirvana, Pearl Jam, Alice in Chains e Eric Clapton, durante tutti gli anni ’90. Anche gli Oasis vennero invitati sul palco di MTV – esibizione acustica del 1996 alla quale Liam non poté prender parte per una malattia.

LIAM GALLAGHER PARLA DELLA SUA ESIBIZIONE UNPLUGGED DEL 2019

“Ero onorato di potermi esibire nello storico set dell’MTV Unplugged – ha detto Liam Gallagher a proposito della sua esperienza dello scorso anno – è stata una cosa bellissima […] Spero vi piaccia l’album”. La track list della performance dell’ex cantante degli Oasis conteneva grandi classici della band in cui suonava anche Noel, così come brani solisti dello stesso Liam. Dall’album di debutto As You Were all’ultimo lavoro discografico Why Me? Why Not. Fino a pezzi cult della band come Some Might Say, Stand by Me e Cast No Shadow.



OASIS, LE PAROLE DI LIAM GALLAGHER SULLA QUARANTENA E IL CORONAVIRUS

Nel momento di crisi e scoraggiamento attuale, con l’evolversi sempre più drammatico del Coronavirus, Liam Gallagher ha cercato di portare un sorriso alle migliaia di persone isolate. Buona parte della popolazione mondiale – in ogni angolo del pianeta – è infatti costretta in quarantena nel tentativo di rallentare la velocità dei contagi. In questo modo si spera di dare modo ai vari sistemi sanitari di curare il maggior numero possibile di malati.

“Io e RKid siamo in auto isolamento da 10 anni – ha scritto Liam Gallagher su Twitter – forza, un paio di mesi non vi faranno male”. L’ex cantante degli Oasis – tornato a farsi sentire sui social nella sera del 18 Marzo 2020, fa ovviamente riferimento al suo rapporto con il fratello Noel. I due, dopo aver sciolto gli Oasis, hanno sempre comunicato online, lanciandosi frecciatine da una parte all’altra del web. Una quarantena familiare sulla quale Liam scherza un pò, per lanciare un messaggio di speranza a chiunque sia isolato durante il Coronavirus.



Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.