gtag('config', 'UA-102787715-1');

Oasis, Noel Gallagher: ‘ecco come sarà il mio prossimo album’

Gli Oasis, storica formazione di Manchester attiva dal 1991 fino al 2009, sono stati una delle band più rappresentative dell’indie rock e, soprattutto, del Britpop, genere di cui sono considerati i pionieri. In quei 20 anni di attività i fratelli Gallagher hanno rilasciato alcuni dei brani più significativi della tradizione britannica come ‘Wonderwall‘ e ‘Champagne Supernova‘, arrivando a vendere milioni e milioni di copie nel mondo. Ciò che però ha contraddistinto veramente gli Oasis sono stati i continui litigi tra Liam e Noel: scontri che, alla fine, hanno portato allo scioglimento della formazione di Manchester. E, a dirla tutta, nonostante i due fratelli abbiano scelto di prendere due strade distinte e separate, continuano ancora oggi a punzecchiarsi di tanto in tanto, criticando l’uno le scelte dell’altro. Come dicevamo, Noel e Liam dopo lo scioglimento della formazione hanno scelto di prendere due strade diverse, ma continuando entrambi a produrre musica. E, in questo articolo, vogliamo soffermarci proprio su questo aspetto, cercando di analizzare nei dettagli il prossimo album di Noel Gallagher.

I nuovi progetti dell’ex Oasis

L’ex Oasis Noel Thomas David Gallagher ha intenzione di pubblicare un nuovo album e, stando alle sue parole, potrebbe contenere una serie di cover di alcuni grandi classici del pianista Burt Bacharach e di alcuni pezzi della band rock britannica degli Smiths.

La notizia, riportata dal quotidiano britannico Daily Star, ha fatto presto il giro del mondo. Secondo il tabloid inglese, poi, Noel Gallagher da tempo meditava di lavorare ad un album di cover e, ora che ha disposizione uno studio discografico nella sua abitazione, potrà finalmente realizzare questo suo piccolo sogno.

“Ora che ho uno studio tutto mio voglio lavorare ad un album di cover. Voglio trascorrere parecchio tempo in studio e buttare giù alcune cover tra le sei e le sette di sera. Mi piacerebbe fare ‘This Guy’s in Love With You’ di Burt Bacharach e ‘There is a Light That Never Goes Out’ degli Smiths. Ah e poi ho anche intenzione di realizzare una cover di qualche brano di una band di Liverpool chiamata ‘Shack’.”

Il nuovo album di Noel Gallagher

Questa potrebbe rappresentare un’ottima occasione per Noel Gallagher di presentare nuova musica al suo pubblico. Anche se, stando alle sue parole, non gli importa poi così tanto scrivere dei nuovi pezzi:

“Vi dico una cosa: anche se non dovessi mai più scrivere un pezzo in tutta la mia vita, sarei comunque felice e soddisfatto di quello che ho fatto in passato. Si, insomma, non me ne frega un c***o.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)