gtag('config', 'UA-102787715-1');

Oasis, Noel Gallagher: “Ecco il vero significato di Wonderwall”

Noel Gallagher ha spiegato quale è il vero significato di Wonderwall. Molti pensavano che si trattasse di una canzone d’amore dedicata alla ex moglie (peraltro odiatissima da Liam Gallagher) Meg Mathews. A detta dell’ex songwriter e chitarrista degli Oasis però la verità non è proprio questa. La canzone in questione (che ha superato di recente il traguardo record di 1 miliardo, avete letto bene, di stream online su Spotify) non è dedicata alla ex moglie. Wonderwall non ha quindi niente a che fare con Meg ed è stata una leggenda metropolitana che è girata per tantissimo tempo nel settore. A quanto pare però, non era proprio così.

Il periodo

Noel Gallagher convolò a nozze con Meg Mathews a Las Vegas il 5 giugno 1997, anno in cui gli Oasis pubblicarono il disco Be Here Now. Va detto che dal punto di vista discografico la band stava andando benissimo (anche se Be Here Now non si rivelò il successo sperato) e anche la sfera personale sembrava andare molto bene. Tre anni dopo il matrimonio con Meg nacque Anais, la prima figlia di Noel Gallagher, chiamata così in onore a una delle scrittrici preferite dalla ex moglie, ovvero Anais Nain. Noel Gallagher alla fine divorziò con Meg nel 2000, anno in cui uscì Standing on The Shoulders of Giants degli Oasis, disco controverso e di transizione con la seconda fase del gruppo.

La storia d’amore da paparazzo

Tornando indietro nel tempo, ciò che era palese era che Noel Gallagher aveva vissuto una storia d’amore davvero travolgente con Meg Mathews. Al tempo lei era una responsabile delle pubbliche relazioni attiva nel mondo della musica. I fan erano davvero fuori di testa e li seguivano ovunque e in particolare i paparazzi sguazzavano nello scoprire il possibile su Noel Gallagher. Non che Liam Gallagher se la passasse tanto meglio (o peggio, dipende) data la sua relazione con Patsy Kensit. Patsy era infatti una donna che si faceva molto notare. Tornando a Wonderwall, Noel aveva ammesso di averla scritta dedicandola a una donna.

La bugia di Noel Gallagher

L’ex chitarrista degli Oasis disse che aveva scritto Wonderwall in un martedì sera piovoso. Nel 1996 aveva detto che quella donna a cui l’aveva dedicata era proprio Meg Mathews e voleva dirle che non era il momento di sentirsi sola. Al tempo Noel voleva concedersi un po’ di tempo per mettere insieme i cocci della sua vita, dopo un periodo fortunatissimo dal punto di vista discografico. Ma ecco la novità. Nel 1996 Noel Gallagher aveva detto una bugia e in realtà la canzone non era affatto dedicata a Meg Mathews. In poche parole era stato costretto a dire una bugia.

Quale è il senso di Wonderwall?

Ma allora quale è il vero significato di Wonderwall? Noel ha detto che la canzone non aveva nulla a che fare con Meg ed era stato tutto frainteso. La canzone era incentrata su un amico immaginario che sarebbe intervenuto per salvare il protagonista della canzone. Al momento Meg e Noel non hanno più rapporti se non quelli necessari per stare insieme alla figlia Anais.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.