gtag('config', 'UA-102787715-1');

Ozzy Osbourne: “I Metallica mi hanno salvato la vita”

Ozzy Osbourne ha pensato bene di rivangare il proprio passato, quando era ancora con i Black Sabbath, raccontando del suo rapporto con i Metallica. Ciò che sperava era che i Metallica notassero lui e la sua band e non solamente dal punto di vista musicale, per fare meramente successo. Ozzy Osbourne ha infatti sempre nutrito una sincera fiducia nei membri dei Metallica, da James Hetfield a Kirk Hammett. Inoltre, il bassista dell’epoca Cliff Burton gli ricordava moltissimo Randy Rhoads, amico di Ozzy e poi chitarrista solista proprio di Osbourne. Entrambi morirono molto giovani a seguito di tragici incidenti. Ma Ozzy, nel suo podcast, ha ricordato il suo rapporto con i Metallica. Lui stesso ha dichiarato: “I Metallica mi hanno salvato la vita”.

L’ADDIO DAI BLACK SABBATH

Alla domanda se l’addio dai Black Sabbath lo sorprese, il cantante ha risposto: “No. Sai una cosa? Per dire tutta la verità ed essere sincero, l’ho chiesto proprio io. Ho chiesto, ‘Perché bisogna andare in giro per il mondo senza fare nulla e senza far niente? A un certo punto, stavo dicendo: “Beh, i Queen ad esempio ha fatto un disco, anche noi dovremmo fare un altro. E un giorno ho detto: ‘Non pensi che abbiamo un problema se le band che una volta noi stessi abbiamo influenzato ci stanno influenzando a loro volta?’ E non ero migliore di loro. Avevamo bisogno di essere salvati, ma non ci fidavamo di nessuno”.

LA NOIA DI OZZY OSBOURNE

Ero annoiato dai concerti, ero annoiato dalle registrazioni, ero annoiato da tutto, non mi interessava. Il problema era questo: dove dovevo andare? Stavo pensando che dovevo andare via, se avevo finito ed ero finito. Ma io finito? Non lo sarò mai“. Concentrandosi sul lancio della sua carriera da solista, Ozzy ha ripensato al 1986, anno in cui aprì il tour dei Metallica. Ha detto: “Quando stavo facendo le mie cose da solista, i Metallica si stavano aprendo con me. Pensavo stessero scherzando all’inizio e che mi stessero prendendo in giro. Ogni volta che li incontro, iniziano a suonare la musica dei Black Sabbath.” Non è un caso che lui cantò con i Metallica quando entrò nella Rock N’Roll Hall Of Fame.

I METALLICA GLI SALVARONO LA VITA

Nel 2009, Ozzy disse sui Metallica: “I Black Sabbath sono i loro eroi, la gente veniva a parlarmi dei Black Sabbath per tutto il tempo e io dicevo:” Ti piacciono? Sono sempre stati una band molto buona. Mi piacciono molto i ragazzi individualmente e come band; sono davvero bravi ragazzi… Sono un po’ onorato, devo dire, di poter dare la torcia alla nuova generazione di rockstar. Ho solo aggiunto un bonus alla mia carriera, dico davvero. I Metallica mi hanno salvato la vita e sono contento di averli conosciuti”. Non si tratta assolutamente di un commento da nulla, anzi.

L’ULTIMO DISCO (PURTROPPO SENZA METALLICA)

Ozzy ha pubblicato recentemente un nuovo album intitolato “Ordinary Man“, precisamente il 21 febbraio e si tratta del suo primo lavoro da solista da circa 10 anni a questa parte. È un peccato che all’interno del disco non ci siano contributi di qualche membro dei Metallica, ma comunque il disco può vedere una collaborazione tra Ozzy e Elton John, con il trapper Post Malone e pure con Slash.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.