gtag('config', 'UA-102787715-1');

Ozzy Osbourne: “La canzone che ho sempre odiato cantare e ascoltare è…”

Parliamo di Ozzy Osbourne, il padrino del metal inglese e storico frontman dei Black Sabbath. Si sa che ogni artista e ogni cantante ha delle canzoni preferite e altre canzoni che non ha mai sopportato. Anche lui ha raccontato quale è la canzone che ha sempre odiato cantare e ascoltare, pensate. Ovviamente non si tratta di nessuna canzone dei Black Sabbath e neppure di un brano incredibile come Crazy Train. La canzone in questione fa parte di un suo disco solista che non è un brutto disco, tutt’altro, ma è un album che ha avuto diversi problemi e ha causato molti litigi. ma non è neanche tra i suoi migliori. Vediamolo insieme.

Da dove proviene la canzone odiata da Ozzy Osbourne?

Ozzy Osbourne ha fatto una intervista con Billy Morrison, noto per essere il chitarrista di Billy Idol, in cui ha rilasciato questa confessione. La canzone in questione proviene dal disco Diary of a Madman, il secondo lavoro di Ozzy Osbourne da solita dopo Blizzard of Ozz. L’album fu un ottimo successo tanto che valse a Ozzy ben 3 dischi di platino e anche la critica del settore lo ha molto apprezzato. Il disco visse dei momenti molto delicati perché diversi membri del gruppo di Ozzy litigarono in particolare con Sharon, moglie e manager di Ozzy. Il bassista e il batterista fecero causa a Ozzy perché i loro diritti d’autore erano stati loro negati. Ma allora questa canzone che Ozzy ha sempre odiato cantare e ascoltare quale è?

Da dove deriva il titolo della canzone di Ozzy Osbourne

Per Ozzy Osbourne la canzone S.A.T.O. è un vero e proprio patema, una vera agonia e che è davvero molto frustante. Ha infatti detto che ricorderà per sempre il momento in cui entrò in studio e contemporaneamente la moglie Sharon gli ruppe davvero moltissimo le scatole. Ma per quale motivo? Sharon voleva sapere perché Ozzy aveva intitolato proprio in quel modo quella canzone. S.A.T.O. è un anagramma che unisce le iniziali di Sharon Arden, moglie di Ozzy, e Thelma Osbourne, la prima moglie del Principe delle Tenebre. Ma questa è una credenza perché in realtà il nome ha origine da una lettera di un monaco del Medioevo che parlava di una barca che attraversava il mare del dolore.

La canzone della discordia che ha creato dissidi

Quella canzone era così collegata sia dal punto di vista personale che proprio dal punto di vista musicale. Il brano era diventato quindi inascoltabile per lui e collegato a varie esperienze ben poco piacevoli. Pare che il fastidio sul pezzo sia anche legato al bassista Bob Daisley, poi cacciato dal gruppo, che era stato proprio quello che aveva cambiato il titolo del brano. La canzone si intitolava inizialmente Strange Voyage e questa canzone aveva creato tantissimi malumori nella band.

Il disco migliore?

Parlando di album, Ozzy ha detto di non aver ancora scritto il proprio album migliore. Il suo disco perfetto è di fatto quello che deve ancora uscire e molto spesso si ascolta i suoi vecchi brani. Molto spesso si ricorda di brani scartati e di pezzi che lui aveva deciso di non includere. A parte S.A.T.O., ovviamente.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.