Paul McCartney: la sua canzone preferita dei Beatles

Sir James Paul McCartney è indubbiamente uno degli artisti e dei performer più famosi nella scena della musica internazionale. La sua fama la raggiunge come bassista dei Beatles assieme a John Lennon, Ringo Starr e George Harrison. Ma, dopo lo scioglimento dell’iconica band britannica, ha proseguito fondando i Wings assieme alla moglie Linda e creando moltissima musica come solista. Il talento da cantautore, che raggiunse uno dei suoi massimi picchi in collaborazione con John Lennon, ha decisamente lasciato un’impronta profonda nella musica, ridefinendone i canoni e lasciando al mondo alcune delle canzoni più amate della storia. La vena artistica di Paul McCartney gli permise di ricoprire un ruolo di primaria importanza nei Beatles. Sono sue le famosissime e iconiche Yesterday, Michelle, Yellow Submarine, Penny Lane, Hey Jude e Let it Be. Ma Sir McCartney ha sempre avuto le idee chiare su quale fosse la sua canzone preferita.

Beatles: esordio e formazione

Leggenda vuole che la storia dei Beatles inizi il 6 Luglio 1957. In quel giorno John Lennon si stava esibendo nella chiesa di St. Peter a Liverpool assieme ai Quarrymen, gruppo del quale era leader. Un ex componente della band gli presentò allora il quindicenne Paul McCartney. I due si trovarono ben presto nella stessa formazione e alcuni mesi dopo contattarono per un’audizione un altro ragazzo di nome George Harrison. Bisognerà aspettare il 4 Settembre 1962 – al momento del primo contratto discografico e del ritorno in studio a Abbey Road – per vedere Ringo Starr dietro la batteria.

Una volta che la formazione raggiunse la sua line up definitiva, il successo dei Beatles fu inarrestabile. Paul McCartney, John Lennon e compagni incisero oltre 200 canzoni nell’arco della loro carriera e vendettero oltre 177 milioni di album negli USA – stando ad un report della CBS. Si calcola che in tutto il mondo il numero complessivo di dischi venduti si aggiri intorno ai 600 milioni con 21 brani in cima alla Billboard Hot 100.

La canzone preferita di Paul McCartney

Con un tale successo, una tale mole di dischi venduti e così tanti brani famosi è difficile persino per i fan decidere quale sia la loro canzone preferita dei Beatles. Men che meno ci si aspetterebbe che McCartney, John Lennon e gli altri ne avessero una. Eppure Sir Paul è sempre stato convinto sui propri gusti. Sul podio si colloca anche Yesterday che – stando alle parole del bassista – sarebbe stata la numero uno se non fosse stato per la sua grandissima popolarità.

Ma quindi, qual è il brano preferito di Paul McCartney? Secondo la CBS di New York, il Beatles aveva rivelato che la sua scelta fosse Here, There and Everywhere. Il pezzo venne scritto congiuntamente assieme a John Lennon e venne fuori dal nulla, assolutamente per caso. McCartney infatti, seduto a bordo piscina, stava aspettando Lennon e intanto giocherellava con la propria chitarra. Prima che se ne rendesse conto una nuova canzone era nata. 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.