Perchè i Nickelback sono così odiati?

Quante critiche si è presa la povera band canadese dei Nickelback? “Sono la brutta copia dei Nirvana“. “Sono banali”. “Son sempre uguali”. Quanti insulti, soprattutto sul web, si son beccati Chad Kroeger e band? Tantissimi. Diteci la verità: anche voi li avete odiati? Vediamo da dove nasce questo odio (forse ingiustificato).

Lo studio finlandese “anti-Nickelback”

Uno studente della University of Eastern Finland ha realizzato uno studio per capire da dove esce tutto questo odio per i Nickelback. Il giovane, Salli Anttonen, ha spiegato che le critiche son diventate più accese a seguito dell’aumento della popolarità e del successo del gruppo. Il fenomeno di odio è simile al procedimento politico di stampo populistico.

“I giornalisti hanno iniziato ad attaccare il gruppo per qualsiasi ragione, per ridicolizzarli di continuo. Le aspettative delle case discografiche son state sempre rispettate in termini artistici ed economiche. Il mercato chiedeva x e i Nickelback davano x. In sostanza, sembra quel tormentone che dice che nessuno ha votato quel politico ma, inspiegabilmente, è al governo.

Che ne pensa la band?

Chad Kroeger ha ammesso di fregarsene altamente le scatole. Lui stesso ha dichiarato di prestare pochissima attenzione e di aver ormai accettato il fatto. Ma, nonostante questo, è indubbio che il gruppo riesca a raggruppare pubblico, anche se sempre meno nel suolo canadese e statunitense.

Diversi critici musicali hanno accomunato l’odio dei giornalisti verso i Nickelback (poi sviluppatosi anche nel pubblico) a ciò che successe a Mia Martini e a Marco Masini. Forse i casi son diversi, Masini era diventato “colui che portava sfiga” per un pessimo scherzo, la Martini probabilmente non aveva accettato alcune condizioni delle case discografiche e da lì era nato tutto.

Odio prettamente musicale?

È risaputo che gli USA siano uno Paese strano. Pare che non abbiamo mai digerito il fatto che un gruppo canadese abbia avuto successo, più dei vari rockers americani. Andiamo però a vedere il tema prettamente musicale. La voce di Kroeger è sempre uguale? . I brani hanno subito una evoluzione negli anni? Non proprio.

Ma ci sono state tantissime band che sono rimaste sempre (e ripetiamo, sempre) identiche. I 3 Doors Down. Gli Staind. Eppure non hanno subito lo stesso trattamento mediatico. Che sia stato il matrimonio tra Kroeger e Avril Lavigne, peraltro amatissima negli USA. Non si sa. Ci sembra anche difficile pensare che la stampa abbia orchestrato tutto questo

Sta di fatto che gruppi come i Black Keys e i Foo Fighters non si sono proprio dichiarati fan dei Nickelback. Son stati descritti come la copia sbiadita dei Nirvana e il frontman come una macchietta di Kurt Cobain (si era pure vociferato un nuovo disco dei Nirvana con Kroeger come cantante, bufala smentita, ne abbiamo parlato qui).

E voi li avete sempre apprezzati o vi stanno profondamente in quel posticino segreto?

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.