gtag('config', 'UA-102787715-1');

Pink Floyd, Nick Mason: “Reunion della band? C’è una possibilità”

L’eventuale reunion dei Pink Floyd rappresenta, per i fan della band, un sogno che è stato realizzato attraverso la realizzazione dello storico Live 8, che ha fatto sicuramente la storia della musica. I Pink Floyd sono riusciti, negli anni, a dare continuamente indizi relativi all’ipotesi di una nuova reunion, grazie alle parole di Roger Waters, David Gilmour e non solo. Ovviamente, tutto si è risolto sempre in un nulla di fatto, almeno fino a questo momento: Nick Mason, nonostante ha smentito per ora una reunion della formazione, ha lasciato sperare per il futuro, lasciando uno spiraglio aperto. Che si tratti di una mossa comunicativa o della realtà, non sta a noi saperlo: vogliamo però citarvi le sue parole in merito.

Le parole di Nick Mason sul concerto dei Pink Floyd al Live 8

Nel corso di una nuova intervista Nick Mason ha fatto sicuramente parlare di sè, grazie a quelle dichiarazioni che ha rilasciato in merito a molti temi che ruotano intorno al pilastro dei Pink Floyd. In particolar modo, il batterista britannico si è soffermato sulle grandi emozioni che ha provato quando c’è stata la storica reunion dei Pink Floyd, che hanno preso parte al concerto del Live 8: ” È stato un momento molto emozionante, ed è stato per le giuste ragioni. Siamo stati in grado di riunirci e superare le differenze per il bene comune piuttosto che per denaro o qualsiasi altra cosa “.



Oltre tutto, il batterista ha ricordato anche il recente concerto a New York, che ha goduto dell’approvazione di Roger Waters, che si è ricongiunto ai suoi ex compagni di band temporaneamente: ” È stata quasi una sorpresa per tutti noi. Ne avevamo parlato ma non abbiamo capito cosa avrebbe fatto e come lo avrebbe fatto. C’è stato un elemento di vera sorpresa su come ha funzionato alla fine. È stato un vero piacere averlo lì e una serata speciale.”

Che cosa ne pensa Nick Mason della reunion dei Pink Floyd?

Dopo aver parlato delle grandi emozioni che hanno visto i Pink Floyd protagonisti nell’ambito del concerto al Live 8, che ha fatto sicuramente la storia della musica contemporanea, Nick Mason è tornato a parlare della reunion della formazione britannica, uno dei temi più dibattuti tra gli amanti della formazione e della musica in generale. Benchè abbia inizialmente smentito la possibilità di una reunion, etichettata come difficile, il batterista ha lasciato aperto uno spiraglio che fa ben sperare i fan. C’è da credergli?



Intanto, ovviamente, vi riportiamo le sue dichiarazioni in merito: “Penso che sia sempre meno probabile e c’è un elemento per rinunciare e dire ‘facciamo qualcosa da soli’ perché potrei aspettare fino a quando non avremo 100 anni, ma tutto è possibile. […] Non si dovrebbe mai dire che non succederebbe nulla fino a quando non ci saremo andati tutti perché c’è sempre una possibilità”.  Insomma, sperare non costa nulla e, in questo caso, si potrebbe addirittura sognare.



Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.