gtag('config', 'UA-102787715-1');

Qual è la coppia di chitarristi migliore al mondo?

Il 2019 si è rivelato un anno d’oro per gli Slipknot. La band heavy metal statunitense ha pubblicato il sesto album in studio We Are Not Your Kind il 9 agosto e, per accompagnare l’uscita del disco, i membri del gruppo hanno perfino rinnovato il look, adottando nuove, terrificanti, maschere. Le sorprese, però, non sono finite qui.

Jim Root e Mick Thomson miglior coppia di chitarristi al mondo

In un recente sondaggio condotto dal sito web Music Radar, i due musicisti degli Slipknot Jim Root e Mick Thomson sono stati eletti come miglior coppia di chitarristi al mondo. L’iconico duo si è piazzato alla prima posizione con oltre 17 mila voti a favore. Al secondo posto di questa speciale classifica troviamo invece la storica coppia dei Metallica James Hetfield-Kirk Hammett. Medaglia di bronzo invece per James ‘Munky’ Shaffer e Brian ‘Head’ dei Korn. Al quarto posto Olavi Mikkonen e Johan Soderberg degli Amon Amarth e al quinto Richard Z. Kruspe e Paul Landers dei Rammstein.

 

Gli altri classificati sono:

  1. Phil Sgrosso, Nick Hipa (As I Lay Dying)
  2. Sean Long, Mat Welsh (While She Sleeps)
  3. Kerry King, Gary Holt (Slayer)
  4. Adam Dutkiewicz, Joel Stroetzel (Killswitch Engage)
  5. Alexi Laiho, Daniel Freyberg (Children Of Bodom)

We Are Not Your Kind, sesto album in studio degli Slipknot

Gli Slipknot, grazie all’album We Are Not Your Kind hanno dimostrato ancora una volta di essere un punto fermo dell’heavy metal. Il batterista Micheal Shawn Crahan, parlando del nuovo lavoro della band, ha spiegato:

“Il nostro nuovo album ha molto valore per noi, c’è voluto un bel po’ di tempo per terminarlo. Ci sono voluti circa quattro anni per dar forma al disco e certe emozioni non hanno prezzo.”

Il nuovo disco degli Slipknot, promosso dalla casa discografica Roadrunner Records, arriva dopo ben 5 anni di silenzio. La band di Des Moines è infatti ferma “5: The Gray Chapter”, album del 2014. Il chitarrista della band, Jim Root, parlando del lungo e duro lavoro che si nasconde dietro We Are Not Your Kind, ha raccontato:

Non abbiamo mai lavorato così intensamente ad un disco e non siamo mai stati così uniti. Questa volta mi sono ispirato a tutti quegli artisti che registrano un album intero piuttosto che una singola canzone.” Ha commentato l’artista, che poi ha aggiunto: “Il mondo dell’industria musicale si sta muovendo sempre di più verso i singoli, noi invece vogliamo offrire un’esperienza a 360 gradi, un qualcosa che solo un album può offrire.”

 

Di seguito la Tracklist dell’album “We Are Not Your Kind”

01 Insert Coin
02 Unsainted
03 Birth of the Cruel
04 Death Because of Death
05 Nero Forte
06 Critical Darling
07 Liar’s Funeral
08 Red Flag
09 What’s Next
10 Spiders
11 Orphan
12 My Pain
13 Not Long for This World
14 Solway Firth

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)