gtag('config', 'UA-102787715-1');

Qual è il genere musicale più rilassante da ascoltare?

Molto spesso, come abbiamo avuto modo di notare e sottolineare all’interno dei nostri articoli, la musica può avere e ha una grande rilevanza anche dal punto di vista emotivo e sentimentale, come diverse ricerche hanno dimostrato e come tantissimi testi sono in grado di suggerire. Talvolta, però, per quanto si potrebbe pensare che una canzone abbia la sua importanza in un determinato contesto, potrebbe essere non adatta a quello stesso, come una ricerca australiana ha voluto dimostrare. Alcune canzoni, per quanto si basino su un certo canone di musicalità, hanno un’attuazione più diretta che riguarda specifici sentimenti. Vogliamo parlarvi, più nello specifico, di quelle canzoni che sono in grado di rilassare un ascoltatore, nonostante all’apparenza possa non sembrare vero. Ecco qual è il genere musicale più rilassante da ascoltare. 

Le ricerche di Leah Sharman e Genevieve Dingle, dottori in psicologia all’University of Queensland

A proposito di ciò che abbiamo precedentemente preso in considerazione nell’ambito del nostro articolo, Leah Sharman e Genevieve Dingle, dottori in psicologia all’University of Queensland, hanno deciso di testare quale potesse essere l’effetto e l’attuazione di specifiche canzoni dal punto di vista emotivo e sentimentali. Per fare ciò, i due dottori di psicologia si sono serviti di una serie di elementi, che sono stati presi in considerazione per tracciare un quadro generale di quale fosse la situazione considerata.

Attraverso ricordi, dichiarazioni nello specifico o parole che dal punto di vista psicologico potessero avere una certa attuazione, i due dottori in psicologia hanno forzato il comportamento e l’emotività dei soggetti presi in considerazione, generalmente ragazzi tra i 13 e i 14 anni. Considerando un campione generale di band e canzoni da ascoltare, gli stessi giovani hanno potuto scegliere volontariamente cosa ascoltare, e sono stati lasciati in silenzio per una decina di minuti, al fine di monitorare i risultati a seguito dell’ascolto di brani.

I risultati delle ricerche di Leah Sharman e Genevieve Dingle

Per capire quali siano stati i risultati, di cui le ricerche hanno parlato con molto interesse, bisogna sottolineare anche quali siano state le canzoni prese in considerazione per effettuare le ricerche. Si tratta di canzoni di band come Megadeth, Rage Against the Machine, Danzig, Soulfly e Slipknot e che, incredibilmente, hanno avuto un effetto molto positivo, riuscendo a tranquillizzare chi viveva situazioni negative o un sentimento di mancata tranquillità.

I risultati delle ricerche hanno portato a evidenziare quanto segue: “E’ interessante vedere che la metà delle canzoni scelte contiene temi legati alla rabbia o all’aggressione mentre le altre contenevano temi legati alla solitudine ed alla tristezza. Quello che abbiamo scoperto è che la musica dai contenuti più forti aiuta le persona ad autoregolare i loro sentimenti verso uno stato d’animo più rilassato”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.