gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quale è stata la prima band punk in Italia?

Quale è stata la prima band punk in Italia? Difficile dire quale sia in realtà, possiamo sapere più o meno in che zona del nord italia nacque il punk. Il genere nacque all’incirca in Lombardia ma non solo, vanno considerate anche in qualche zona sparsa a Bologna, Padova, Venezia, Pordenone e Torino. Molti affermano che il primo gruppo punk siano stati i CCCP – Fedeli alla Linea di Giovanni Lindo Ferretti, ma non sono tutti d’accordo. C’erano gruppi che seguivano una linea ideologica di sinistra ed erano veramente aggressivi e pesanti negli arrangiamenti. Altri invece abbracciavano uno stile più demenziale pur rimanendo critici verso la società.

Uno dei primi eventi punk in Italia

È difficile dire effettivamente quale sia stato il primo album punk italiano e chi lo abbia creato. A noi piace pensare che siano stati i decibel con l’album Punk. Dobbiamo comunque dire che l’album non ebbe assolutamente successo, anzi fu un clamoroso flop. Quello che va sicuramente ricordato è che alla fine del 1977, precisamente la fine di settembre, la prende sparse per Milano dei volantini dicendo che ci sarebbe stato un concerto. La band in realtà voleva far scoppiare una rissa tra chi apparteneva a diversi ideologie politiche. Ovviamente lo scontro ci fu anche una certa risonanza mediatica.

Il disco “Punk” dei Decibel fu il primo album punk?

Quello fu sicuramente un evento particolarmente interessante forse poco dal punto di vista musicale ma sicuramente molto dal punto di vista più ideologico. È interessante vedere anche la copertina con il pugno con le borchie che distrugge tutti i simboli degli anni precedenti. Viene distrutto il simbolo dei Beatles, simbolo della pace, anche quello della falce e martello insieme alla svastica proprio per unire i due simboli diversi. Tra l’altro, dobbiamo assolutamente inserire in questo discorso anche il logo dei Decibel dell’epoca che ricorda molto chiaramente un qualcosa. Avrete forse intuito, si tratta di qualcosa che riguarda il simbolo maschile più caratteristico. Chiaro, no?

Il punk demenziale

I principali, o almeno i primi, gruppi punk italiani furono gli Skiantos, molto vicini a un mood demenziale ma molto sarcastico, senza dimenticare i Kandeggina Gang. Ovviamente sii tratta di gruppi molto vicini all’underground e che non vennero mai lanciati da una major discografica. I loro testi e ciò che loro volevano dire era troppo forte e schierato per essere supportati da una grande casa discografica. I concerti però di questi gruppi erano invece molto forti e seguiti da migliaia di persone e dimostravano grandi successi. Alcune band però non adottavano un registro demenziale ed erano molto più vicine a un mood anarchico, anche politicamente parlando.

Le falde hardcore punk

Nacquero gruppi hardcore punk molto forti e aggressivi come i Klaxon, i Traumatic, i Bloody Riot e i Nabat. Alcuni gruppi riuscirono anche ad avere delle tournée in giro per il mondo e soprattutto in America, la patria del punk. In sostanza però non abbiamo risposto alla domanda su quale è stata la prima band punk in Italia. Forse i Decibel, nonostante il loro rapido passaggio alla New Wave? I CCCP? I Bloody Riot?

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.