gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quanto guadagna Frances Bean Cobain grazie all’eredità del padre?

Essere figli d’arte può non essere esattamente semplice. L’eredità morale che c’è bisogno di portare con sè talvolta è più grande delle proprie possibilità e, soprattutto, nel momento in cui ci si vuole cimentare con lo stesso mondo artistico del proprio padre o della propria madre si può andare incontro a un paragone troppo difficile da reggere, e che porta ad un progressivo fallimento. In Italia abbiamo l’esempio di un incredibile musicista, Cristiano De Andrè, che ha sofferto molto il continuo confronto con suo padre; quando l’eredità diventa diversa dal semplice impianto morale ma sfocia anche in un qualcosa di prettamente economico, allora il discorso è ancora differente. Vogliamo parlarvi, a proposito, di Frances Bean Cobain, la figlia di Kurt Cobain, e della sua eredità derivante dalle royalties del padre. Ecco quanto guadagna, ogni mese, la statunitense.

Quanto guadagna Frances Bean Cobain grazie al padre

A causa di uno scontro in tribunale tra Frances Bean Cobain e Isaiah Silva – che richiede un assegno mensile di circa 25mila dollari -, che è stato marito della statunitense figlia di Kurt Cobain, è stato possibile comprendere quanto guadagni la ragazza ogni mese, semplicemente grazie all’eredità del padre. Il successo del leader dei Nirvana è stato tale da portare Frances Bean a poggiare su una vera e propria fortuna, che diventa addirittura maggiore se si considerano le proprietà immobiliari, le azioni e le obbligazioni che la riguardano.

Se in generale si può immaginare quanto guadagni Frances Bean Cobain grazie al padre, è guardando ai numeri che si ricevono indicazioni ancor più importanti circa l’eredità che la ragazza riceve in termini mensili e annuali. Nello specifico, la ragazza riesce a guadagnare addirittura 95.496 dollari al mese in royalties, grazie alla musica che il padre ha realizzato con i Nirvana.

E non è ancora finita, dal momento che – in sede di processo – è stato possibile evidenziare che la sua spesa mensile è nettamente più alta rispetto al guadagno dalle royalties. A fronte di una spesa di circa 206mila dollari mensili, com’è possibile una mancanza di problemi economici? Semplicemente, Frances Bean fa riferimento anche ad un patrimonio di 11,4 milioni, comprensivo di capitale azionario, obbligazionario e immobiliare.

L’eredità artistica di Kurt Cobain

L’eredità di Kurt Cobain, per sua figlia Frances Bean, però, non è stata soltanto un qualcosa di prettamente monetario. In tantissime occasioni la figlia del leader dei Nirvana ha parlato del grosso peso da sostenere, in una realtà in cui il padre è stato incredibilmente importante e determinante, oltre che fondamentale nella sua stessa vita.

Fare i conti, come detto precedentemente, con un’eredità morale da sostenere non è mai semplice, soprattutto quando la persona da cui si eredita il panorama culturale e artistico si chiama Kurt Cobain. Tra problemi personali e di relazione, Frances Bean ha spesso parlato di suo padre, dei pochissimi ricordi che ha di lui e della sua volontà di portare avanti la sua immagine, nonostante non ci sia mai stato un contatto coscientemente avvertito dalla ragazza.

A tal proposito, la figlia di Kurt Cobain ha realizzato una collezione, nell’ambito dell’abbigliamento, basata su alcune bozze e alcuni schizzi del padre, presenti all’interno del suo diario e non solo. Miglior modo per ricordarlo non c’è sicuramente.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.