gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quattro specie di ragni sono state chiamate come grandi artisti metal

 

Quando la musica rock incontra la realtà, esiste un progressivo miglioramento da parte di entrambe le parti. Non parliamo soltanto del connubio perfetto tra musica e scienza, passando attraverso esempi celebri – come la collaborazione tra Pink Floyd e Stephen Hawking – ma di tante altre occasioni in cui la musica può venire in soccorso di esperimenti, scoperte, studi scientifici e tanto altro ancora. E che dire, dunque, delle quattro nuove specie di ragno che sono state chiamate come grandi artisti metal?

I quattro nomi date alle nuove specie di ragno scoperte

Il vastissimo mondo dell’aracnologia e quello del rock possono unirsi tra di loro? A quanto pare sì, se si considera la decisione presa da Christina Rehims, biologa brasiliana che ha deciso di dare un nome particolare alle quattro specie di ragni scoperte.

Le specie in questione sono le seguenti:

  • Extraordinarius bruceickinsoni (da Bruce Dickinson, star indiscussa degli Iron Maiden);
  • Extraordinarius rickalleni (da Rick Allen, cantante dei Def Leppard);
  • Extraordinarius klausmeinei (da Klaus Meine, degli Scorpions);
  • Extraordinarius andrematosi (da Andrè Matos, degli Angra)

Le dichiarazioni di Christina Rehims

La biologa brasiliana specializzata in tassonomia, Christina Rehims, ha deciso di assecondare la sua grande passione per il metal, grazie alla quale ha deciso di dare un nome tutt’altro che scontato alle quattro specie di ragni scoperte. 

A seguito della sua decisione, queste sono state le sue dichiarazioni: “Da sempre volevo chiamare un ragno in onore di Rick Allen, perchè credo che sui sia un esempio. Un batterista che perde un braccio e continua la sua carriera, imparando a suonare con un solo braccio, è anch’egli un ‘Extraordinarius’”. L’ha presa molto bene Rick Allen, che si è detto onorato della particolare nomina. 

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.