gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen: a chi è dedicata “You are my best friend”

I Queen sono una delle band più amate nella storia della musica rock. La formazione britannica è stata infatti capace di conquistare milioni di ammiratori in tutto il mondo. La motivazione di questa cosa non è certo da ricercare in un colpo di fortuna, ma piuttosto nelle immense qualità sia da esecutori che da compositori dei suoi componenti: Freddie Mercury alla voce, Brian May alla chitarra, John Deacon al basso e Roger Taylor alla batteria.

Queen: il songolo dopo “Bohemian Rhapsody”

Nel 1975 la band pubblicò l’album che segnò il vero e proprio punto di svolta. Uscì infatti “A Night At The Opera”, il cui primo singolo estratto fu niente di meno che “Bohemian Rhapsody”, ad oggi il brano rock più ascoltato di sempre, con circa n miliardo e seicentomila ascolti sulle varie piattaforme di streaming. Dopo l’enorme successo dell’appena citato brano, quello più spesso associato ai Queen, questi ultimi dovevano publicare un secondo singolo, con la difficile missione di non deludere gli ascoltatori.

Queen: “You Are My Best Friend”

Venne così selezionato un brano scritto da John Deacon, che nel corso degli anni non scrisse moltissime canzoni, soprattutto in relazione alla quantità di brani composti dai suoi compagni, ma i suoi si distinsero quasi sempre di successo. Possiamo a tal proposito citare: “Another One Bites The Dust”, “I Want To Break Free” e “Under Pressure”. Quello di cui stiamo parlando in questo caso è “You Are My Best Friend”, che nel corso degli anni si è distinta come uno delle canzoni d’amore più iconici ed influenti dei Queen.

La canzone dedicata alla moglie

“You’re my best Friend” è dedicata all’amata moglie di Deacon: Veronica Tetzlaff. Il bassista ha raccontato la genesi del brano: “La scrissi mentre imparavo a suonare il pianoforte, strumento con cui è stata composta. Infatti se la suoni al piano il risultato è cento volte meglio che su qualsiasi altro strumento.”. Nel tentativo di replicare il successorii “Bohemian Rhapsody” i Queen decisero di girare un video di effetto, dominato da una scenografia arricchita dalla presenza di numerose candele. Per altro nel video Deacon suona il piano, che è poi quello che Freddie Mercury utilizzò in moltissimi live della band. 

John Deacon oggi

Ad oggi John Deacon è l’unico membro della band che ha deciso di ritirarsi in seguito alla tragica morte di Freddie Mercury, che ebbe luogo il 24 novembre 1991. Brian May e John decano infatti continuano ad esibirsi in tutto il mondo, affiancando il giovane cantante statunitense Adam Lambert. Recentemente è stato anche pubblicato un album dal vivo intitolato “Queen + adam lambert live around the world”.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com