gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, l’esibizione di We Are the Champions in quarantena con Adam Lambert (VIDEO)

Il periodo della quarantena – dovuto al preoccupante dilagare da Coronavirus – ha subito decisamente una svolta dopo l’emozionante esibizione che Brian May e Roger Taylor hanno regalato ai propri fan via Instagram. I due storici membri dei Queen hanno intrattenuto followers e pubblico con una speciale versione di We Are the Champions. Ma la cosa è diventata ancor più spettacolare, dopo che a loro si è unito anche Adam Lambert – attuale compagno di band nei Queen + Adam Lambert.

QUEEN, STORIA E COMPOSIZIONE DI WE ARE THE CHAMPIONS

Nel 1977 i Queen – capeggiati dall’intramontabile Freddie Mercury – pubblicano l’album News of the World. All’interno è contenuta la canzone We Are the Champions, ad oggi una delle più iconiche e celebri della band britannica. Il brano, scritto da Mercury, è diventato negli anni un vero e proprio inno, per celebrare vittorie e ogni tipo di successo.

La nota interessante di We Are the Champions è il fatto che in realtà fosse stata scritta già nel 1975 e dovesse, originariamente, confluire nel disco A Night at the Opera. Alla fine tuttavia, Freddie Mercury decise di escluderla – ritenendo che non fosse in linea con lo stile e il sound generale di quel lavoro discografico. Nel 2002 – secondo un sondaggio al quale hanno partecipato circa 700,000 persone – We Are the Champions è stata votata come la miglior canzone di tutti i tempi.

FREDDIE MERCURY, LE PAROLE A PROPOSITO DEL SIGNIFICATO DI WE ARE THE CHAMPIONS

“Stavo pensando al calcio quando l’ho scritta. Volevo una canzone di aggregazione – avrà a dire Freddie Mercury nel 1978 a proposito del significato di We Are the Championsqualcosa che i fan potessero intonare. E’ stata pensata per le masse. […] Ovviamente, gli ho dato una linea più teatrale rispetto ad un coro da stadio. Mi conoscete”. E in effetti, We Are the Champions è diventata una delle canzoni più utilizzate per gli eventi sportivi e i momenti di aggregazione in genere.

Deve conquistare le persone, altrimenti non è una canzone di successo per me. – confermò nuovamente il frontman dei Queen nel 1985 – E’ il mio lavoro far si che le persone si divertano. E’ parte del mio dovere. […] We Are the Champions è stata adottata dai fan del calcio perché è una canzone per vincenti”.

QUEEN + ADAM LAMBERT, LA NUOVA VERSIONE DI WE ARE THE CHAMPIONS IN QUARANTENA

Negli scorsi giorni, la quarantena di centinaia di migliaia di persone era stata allietata dall’emozionante esibizione di Brian May e Roger Taylor. I due storici membri dei Queen – seppur a distanza – avevano suonato We Are the Champions, attraverso i propri profili Instagram. Ora, alla challenge, si è unito anche Adam Lambert, giovane talento di American Idol e attuale frontman dei Queen + Adam Lambert.

“Questa versione è per quelli tra voi che desiderano che le cose siano fatte nel modo giusto” scrive Brian May in calce al video, originariamente condiviso separatamente. Non è la prima volta comunque, che i membri dei Queen si esibiscono online. Dall’inizio della quarantena infatti – misura necessaria a causa del Coronavirus – sia Brian May che Roger Taylor hanno deciso di sfruttare i social, per dare lezioni di chitarra e batteria ai propri followers.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.