gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, Brian May: “Non ho mai conosciuto un artista migliore di Eddie Van Halen”

La morte di Eddie Van Halen ha portato numerosissimi artisti a realizzare messaggi di grande emozione, oltre che parole di cordoglio che sono state destinate al chitarrista dei Van Halen. L’olandese, che ha tragicamente trovato la morte all’età di 65 anni per un cancro alla gola, che non è riuscito a sconfiggere nonostante una dura lotta, è stato ricordato da molti per il suo incredibile talento, oltre che per la sua grande umanità nei rapporti interpersonali. Vogliamo, per questo motivo, considerare una delle ultime voci che si è distinta nel panorama del rock, per omaggiare la figura dello stesso Eddie Van Halen: stiamo parlando di Brian May.

Le emozionanti parole di Brian May su Eddie Van Halen

A seguito della morte di Eddie Van Halen, Brian May era stato uno dei primi ad esprimersi a proposito del chitarrista, spiegando: “Sono totalmente distrutto dopo aver saputo la triste notizia: quest’uomo meraviglioso era troppo giovane per andarsene. Che talento, che patrimonio ha lasciato, è stato probabilmente il chitarrista rock più originale e brillante della storia. Lo ricordo come a un ragazzo, un prodigio innocente, sempre pieno di gioia, sempre modesto. E quelle sue dita davvero magiche erano in grado di aprire una porta a un nuovo modo di suonare. Ho fatto tesoro dei momenti che abbiamo condiviso; la sua scomparsa lascia un vuoto enorme nel mio cuore. RIP Ed Van Halen”.

A distanza di qualche giorno, il chitarrista dei Queen ha parlato del suo collega anche in un’accezione più tecnica: “Non c’era qualcuno di così sbalorditivo dai tempi di Jimi Hendrix; ho visto Eddie Van Halen quando aprì i concerti dei Black Sabbath. Tony Iommi era un mio grande amico già a quei tempi. Entrambi abbiamo osservato Eddie Van Halen suonare la sua musica ed era semplicemente magnifico, quasi troppo per comprenderlo. Guardavamo questo ragazzo che giocava con la sua chitarra come un gatto, riuscendo a portarla a livelli inimmaginabili. Amo il suo modo di suonare e lo amerò sempre”.

Le parole di David Crosby su Eddie Van Halen

Se le parole di Brian May su Eddie Van Halen sono state cariche di emozione, non si può dire lo stesso di David Crosby, finito al centro di una grossa polemica social per le sue dichiarazioni sul chitarrista olandese: “Nessuno oltre a Hendrix ha cambiato il mondo della chitarra. Capisco che molti di voi lo amavano. L’ho incontrato, è stato carino ed era talentuoso. ‘Meh’ significa che a me non importa molto. Non ho detto che non fosse bravo, ma non era roba per me”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.