gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, perché Freddie Mercury e David Bowie litigarono in studio?

Freddie Mercury disse: “David Bowie è uno stronzo”. Il cantante e frontman dei Queen pensava che David Bowie fosse un “stronzo” dopo che si erano incontrati per la prima volta e i due dovevano ancora scrivere la hit dei Queen Under Pressure. Freddie amava che le sue passioni e il suo temperamento avessero la meglio nella scrittura dei brani e nella loro interpretazione. Il suo assistente tecnico e amico Peter Freestone ha detto a Express che la voce dei Queen in realtà era solita scegliere volutamente le persone con cui litigare. Lo sfortunato in quel momento era proprio il Duca Bianco, ovvero David Bowie. Vediamo perché Freddie Mercury e David Bowie litigarono.

Bowie e Mercury

Freestone ammise: “Freddie provocava litigi perché questo gli dava lo slancio per lavorare, lo faceva davvero sentire vivo”. Ci sono delle storie veramente “simpatiche” di lui che litiga con Bowie durante la loro collaborazione in Under Pressure, ma il vero scontro è arrivato su una canzone diversa. La verità è emersa durante un’affascinante intervista con Freddie del 1983. Le sessioni originali dei Queen con Bowie si erano svolte in Svizzera e Freddie ha ricordato: “Eravamo amici da molto tempo. Eravamo a Montreux in Svizzera, possediamo uno studio lì, lui viveva lì e continuava a venire in studio e ad ascoltare le nostre tracce e stavamo suonando su alcune delle sue vecchie canzoni.”

I problemi

Fin qui tutto bene. Ma ecco la magagna. Mercury ammise: “Una sera stavamo cenando e poi siamo tornati in studio… lui ha detto: ‘Perché non iniziamo a provare e vediamo cosa viene fuori?’ Abbiamo iniziato a suonare sul piano e il resto della band erano lì e Under Pressure stava cominciando a nascere”. Brian May in seguito ha raccontato la lotta verbale e l’agitazione tra i due cantanti, due personalità non certo semplici. Il chitarrista ha ammesso: “Freddie e David hanno perso la testa, senza dubbio. Allora volarono scintille e pareva che andasse tutto bene, invece no. I due hanno combattuto in modi strani, sfidandosi su chi sarebbe arrivato per ultimo in studio. Quindi è stato meraviglioso e terribile.”

La rabbia di Freddie

May ha anche rivelato che ci sono ancora tracce inedite che non hanno mai visto la luce perché Bowie ha bloccato la loro pubblicazione. Ma non è questo il tema. Durante un’altra sessione di registrazione Bowie sconvolse non poco Freddie. Successivamente al cantante dei Queen venne chiesto dei presunti scontri durante Under Pressure e disse: “No. Quella era un’altra volta. Ha fatto il coro su una delle mie canzoni che era sull’album, che non era Under Pressure. Quando si è parlato della pubblicazione a lui non è piaciuto quello che aveva fatto. Ho pensato, ‘stronzo, mi dice proprio adesso questo quando la canzone sta per uscire!”.

Cosa fece Freddie

Ma cosa fece allora Freddie Mercury, che era già arrabbiato? Ha ammesso: “È stato abbastanza facile, ho solo cancellato la sua voce ed è venuta fuori… c’ erano solo voci di sottofondo. Io non sono una di quelle stronze regine, no, no, no”. Che caratterino eh (non che ci sorprenda più di tanto…). Ecco perché Freddie Mercury e David Bowie litigarono?

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.