gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, quando si incontrarono per la prima volta David Bowie e Freddie Mercury?

Quando si incontrarono per la prima volta David Bowie e Freddie Mercury? Il Duca Bianco aveva molti amici dello spettacolo e uno tra questi era proprio Freddie Mercury. I due avevano un rapporto molto forte e Bowie aveva già una certa esperienza con le varie stelle della musica rock dell’epoca. Bowie era amico di Mick Jagger, di John Lennon, di Elton John, ma anche di cantanti d’oltre oceano come Nina Simone. molti pensano che la prima volta che il Duca Bianco e Freddie Mercury si incontrarono per la prima volta fu quando i due registrarono Under Pressure, ma non è proprio la verità.

Quando si incontrarono il Duca Bianco e il futuro cantante dei Queen?

Vero è che i due artisti avevano lavorato insieme nel 1981 con la canzone Under Pressure che venne poi inclusa nel disco Hot Space dei Queen del 1982. Ma prima di quel momento i due grandi artisti rock si conoscevano? Assolutamente sì, ma a quando risale il loro primo incontro. Pare che i due si incontrarono a fine degli anni Sessanta, quando Bowie stava cercando di far sentire la propria voce nel mondo della musica. Mercury era invece molto più giovane e stava ancora studiando, precisamente all’Ealing Art College dove si era appassionato di arte, design e letteratura. Freddie Mercury venne a sapere che Bowie doveva tenere un concerto al college in cui studiava il futuro leader dei Queen.

Il concerto al college

Non se lo voleva assolutamente perdere, anche perché il concerto era all’ora di pranzo e doveva essere un live un po’ sbrigativo e particolare. Il cantante dei Queen rimase veramente molto colpito, in positivo, da David Bowie e addirittura si propose di allestire il palco e fornire l’attrezzatura a David Bowie. Al tempo David Bowie era molto distante, dal punto di vista musicale, dall’immagine glam rock che avrebbe creato molti anni dopo. A quel tempo Bowie era molto più vicino al genere folk che a quello più rock.

Il secondo incontra tra Bowie e Mercury

A quel tempo Freddie Mercury, oltre a studiare, cercava di racimolare qualche soldo vendendo vestiti di seconda mano al Kensington Market. Pensate che all’epoca Freddie aveva iniziato la sua carriera come venditore e piccolo imprenditore con Roger Taylor, il futuro batterista dei Queen. Ma cosa successe quando David Bowie ebbe il successo incredibile con Space Oddity? Si recò a Kensington, al mercato, perché era alla ricerca di alcuni stivali particolari. La bancarella di Freddie non era andata bene e lavorava per la banca di Alan Mair. Bowie vide che il commesso di quella banca era proprio Freddie Mercury.

I famosi paia di stivali

Proprio Alan disse che Bowie era venuto nella sua banca e Mercury lo aveva riconosciuto. Il futuro cantante dei Queen gli regalò un paio di stivali molto costosi. Siamo sicuri che questa storia non la conoscevate per nulla. I due grandi artisti poi si rincontrarono moltissimi anni dopo negli anni Ottanta, quando entrambi avevano raggiunto un successo enorme in tutto il mondo. Chissà se Bowie indossava gli stivali regalati da Freddie Mercury…

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.