23 January, 2021, 10:56

Queen, quel film dove i protagonisti muovono le teste a ritmo di Bohemian Rhapsody

Bohemian Rhapsody è senz’altro uno dei brani più famosi della storia della musica. Tale risultato è dovuto anche alla sua apparizione in un film comico, diventato iconico anche per questo motivo. Infatti, la canzone dei Queen è stata sottofondo di una scena storica di Fusi di testa, titolo cinematografico che ha visto come protagonisti Mike MyersDana Carvey. Ecco cosa accadde quando Freddie Mercury vide la particolare scena, poco prima della sua morte datata il 24 novembre del 1991.

Quando Freddie Mercury vide la scena di Fusi di testa

Poco prima di morire, dunque, Freddie Mercury vide la scena in questione. Il protagonista e autore del soggetto del film, Mike Myers, ha parlato della consegna della videocassetta della scena al chitarrista Brian May“Ho portato il nostro VHS a Freddie poco prima che glielo mostrassero, era come se volessi la sua approvazione. Lui adorava quella scena. Era molto debole, ma rideva e sorrideva, considerando la scena meravigliosa”. May non ha nascosto la sua notevole approvazione nei confronti di quei momenti: “Abbiamo adorato questa scena e la adoriamo ancora”. Inoltre, il musicista ha sottolineato quanto la videocassetta abbia tranquillizzato Freddie nei giorni precedenti al suo addio. “Ci diceva che supponeva di dover morire prima di diventare famoso in America, ma quel film ci ha portato ad un nuovo pubblico americano e ci ha resi famosi anche oltreoceano”.

Perché Bohemian Rhapsody ha funzionato in quel film

A tutto ciò, bisogna aggiungere quanto Bohemian Rhapsody funzionasse all’interno di Fusi di testa. Il co-protagonista Dana Carvey ha elogiato Myers per aver scelto proprio quel brano, da lui considerato come “un capolavoro in piena regola, che all’inizio non avevo neanche capito fino in fondo”. In particolare, Dana ha elogiato la parte centrale ispirata all’opera, fulcro della scena citata: “Quando arriva quell’intermezzo e ci sincronizziamo, è un momento magico. Rimango colpito ogni volta che lo vedo”. Dall’altra parte, Brian May non nascose la soddisfazione e la capacità della scena di riprodurre al meglio il lato ironico dei Queen, molto presente nella maggior parte del loro repertorio.

Una scena che diede nuovo lustro a Bohemian Rhapsody e ai Queen

Quella di Fusi di testa divenne in breve tempo una scena iconica. Fu imitata anche dalla figlia di Mike Myers e, in tempi recenti, proprio da Brian May mentre era alla guida. Il film apparve nelle sale cinematografiche nel mese di febbraio del 1992, quando Mercury era già passato a miglior vita da tre mesi a causa di una polmonite dovuta all’AIDS. Tuttavia, l’apparizione di Bohemian Rhapsody nel film di Myers e Carvey contribuì ad incrementare la fama dei Queen. Questi ultimi, poco prima della morte di Freddie, avevano rischiato di finire nell’oblio in diversi paesi. Attualmente, grazie all’omonimo biopic e a numerosi omaggi in giro per il mondo, la canzone e il gruppo ricevono tutta la considerazione che hanno sempre meritato.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)