gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, quella volta che Freddie Mercury si spogliò davanti al pubblico

Quando si parla di Freddie Mercury si pensa sempre di aver visto tutto e di sapere tutti i suoi segreti. Ma si sa che spesso le rockstar nascondono qualcosa che viene alla luce molti anni dopo, in maniera del tutto imprevedibile. Il frontman dei Queen con il passare degli anni è diventato sempre più iconico e leggendario, ma c’è un momento particolare che riassume il motivo per cui milioni di fan continuano ad adorare la leggenda dei Queen. Il solo pensiero di Freddie fa sorridere la maggior parte delle persone. Vediamo quella volta che Freddie Mercury si spogliò davanti al pubblico.

Le stravaganze

Il Nostro amava anche qualsiasi scusa per usare costumi particolari i quali, uniti al suo umorismo pazzesco, andavano ad aggiungere quella magia che i grandi showmen hanno. È stata scoperta una incredibile clip del 1975 che farà impazzire i fan odierni. Già sentire e vedere Freddie Mercury indossare un kimono è qualcosa di pazzesco, un’idea favolosa. Ma poi quando inizia a spogliarsi per cantare un pezzo particolare. Torniamo indietro nel tempo all’iconico concerto dei Queen del 24 dicembre 1975 all’Hammersmith Odeon, trasmesso dalla radio e dalla TV della BBC.

Il medley e…

La band aveva appena pubblicato l’album A Night At The Opera e il singolo principale Bohemian Rhapsody stava diventando già una canzone leggendaria. Il brano sarebbe rimasto in cima alle classifiche per nove settimane. Era la prima volta che la band eseguiva dal vivo l’iconica canzone, anche se, come sempre, non la suonavano per intero. Alcune sezioni della canzone, in particolar modo quella operistica verso la fine del brano, era veramente difficile da ricreare dal vivo e per questo non veniva eseguita. Tra le altre cose quella stessa notte il pubblico ha visto anche altre particolarità, come un medley di pezzi rock n’roll tra cui Jailhouse Rock.

La strana canzone

La cosa migliore del concerto è però la versione camp della canzone Big Spender, tratta dal musical Sweet Charity. Il film parla di un gruppo di donne seducenti e vestite in modo succinto che ballano per uomini nei club per adulti. Freddie Mercury amava letteralmente alla follia questo mood e convinse il resto della band a ricreare quella sensazione sul palco. Decise quindi di indossare un kimono stravagante, eseguendo una versione rock della canzone. Lentamente poi scelse di toglierselo per rivelare il suo solito minuscolo top e i pantaloncini molto più piccoli della sua misura.

Il ricordo

Immaginate il pubblico da casa che guardava il concerto sul canale BBC2. Quando i nastri originali, a lungo ritenuti perduti, furono scoperti e rimasterizzati, Brian May ha ricordato quella scena. Ha detto: “È stato fantastico in quel momento. C’era molta adrenalina, molta gioia perché tutti i nostri fan che ci avevano seguito durante il tour si erano affrettati a entrare. Roger (Taylor) era davvero pazzo – sembra piuttosto buono ma si sentiva davvero male. Penso che dopo abbia vomitato”. Freddie, nel frattempo, avrebbe continuato a divertirsi indossando diversi kimono per poi spogliarsi sul palco per i successivi due anni. Solo lui poteva. Ora sapete quella volta che Freddie Mercury si spogliò davanti al pubblico.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.