gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, Roger Taylor è stato nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico

Roger Taylor è passato alla storia soprattutto come iconico e influente batterista dei Queen. Dal 1970 – anno nel quale assieme a Brian May e Freddie Mercury fonda la band – ha conquistato riconoscimenti e notorietà a livello internazionale. Ma Roger Taylor è molto più di questo. La recente onorificenza – ricevuta in nome dell’Impero Britannico – ne è la più chiara dimostrazione.

ORDINE DELL’IMPERO BRITANNICO: STORIA E MEDAGLIE

L’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico (OBE) è una ordine cavalleresco istituito da re Giorgio V nel 1917. Lo scopo dell’ordine è sempre stato quello di sopperire ad una carenza nelle onorificenze britanniche. Il Re voleva investire di questo particolare titolo tutte quelle persone che avessero reso un servizio alla patria – non necessariamente di tipo militare.

Sotto il regno di Elisabetta II poi, l’ordine è passato da non essere tenuto in gran considerazione a diventare un’onorificenza di grande prestigio. Ad oggi premia tutti coloro che abbiano dato lustro al Regno Unito in ambito culturale, artistico, sportivo, economico, scientifico ed educativo.

ROGER TAYLOR: DAGLI SMILE AI QUEEN

Roger Taylor inizia la propria carriera musicale all’interno del gruppo degli Smile. Nella stessa formazione milita anche Brian May. Nel 1970 Freddie Mercury convince May e Taylor a dare nuove vigore al gruppo, sotto il nome di Queen. Un anno dopo la lineup sarà completata dall’ingresso di John Deacon. Nell’anno della nascita dei Queen, Taylor rinuncia al ruolo di batterista all’interno dei Genesis, permettendo a Phil Collins di subentrare al suo posto.

Il ruolo di Roger Taylor all’interno dei Queen è sempre stato di vitale importanza. Il batterista ha contribuito alla scrittura di pezzi intramontabili come These Are the Days of Our Lives, Innuendo e Under Pressure. Inoltre suo l’aiuto in hit che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo: Radio Ga Ga e A Kind of Magic.

IL PROGETTO PARALLELO DEI THE CROSS

Parallelamente ai Queen, nel 1987 Roger Taylor fonda i The Cross. Il suo scopo è mostrare le proprie abilità, al centro del palco. Il batterista infatti è anche un abile cantante e chitarrista ritmico. La band ha pubblicato in totale tre album in studio, nei quali è chiaro l’intento di esplorare vari generi musicali. I The Cross – nonostante la buona qualità e il talento – non hanno raggiunto il successo commerciale. Eccetto in paesi come Germania e Svizzera.

L’IMPEGNO SOCIALE E UMANITARIO DI ROGER TAYLOR

Il 24 Novembre 1991 Freddie Mercury muore prematuramente a causa di una broncopolmonite, aggravata dall’AIDS. I suoi compagni di band avevano saputo del terribile male del cantante solo nel 1989. Dopo la sua scomparsa, Roger Taylor si è impegnato strenuamente per diffondere a livello globale consapevolezza e conoscenza su questa malattia.

L’ONORIFICENZA DELLA REGINA D’INGHILTERRA

La Regina Elisabetta ha da poco ufficializzato i nomi dei destinatari delle più alte onorificenze britanniche. Fra i personaggi del mondo della musica e dello spettacolo figura proprio il batterista dei Queen. Roger Taylor è stato infatti nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico per i servizi resi alla musica. Tra gli altri anche Olivia Newton-John, nominata per il suo impegno nella ricerca contro il cancro. Ed Elton John – inserito nel ristretto gruppo dell’Ordine dei Companions of Honour.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.