Nuovo-album-acdc

Quella volta che Angus Young picchiò un membro degli AC/DC

Ogni gruppo sociale si regge su equilibri fragili. Che sia tra amici o in un contesto lavorativo, tra colleghi. Questo discorso vale a maggior ragione quando le due cose coincidono – quando stress e pressioni varie si sommano allo stare insieme. I gruppi musicali sono un contesto sociale particolare. I membri di un band possono decidere di suonare assieme per affinità musicali e caratteriali, ma quando la notorietà e l’ambiente esterno premono da fuori, possono crearsi delle falle. Artisti famosi che si allontanano per incompatibilità, musicisti che iniziano una carriera solista perché inascoltati. Oggi vogliamo raccontarvi di quella volta che Angus Young – iconico membro degli AC/DC – picchiò un suo compagno di band. Scopriamo chi.

Angus Young perde il controllo

A raccontare la storia di quando Angus Young attaccò violentemente un altro membro degli AC/DC è il primo cantante della band. Ai microfoni di The Metal Voice, Dave Evans ha confessato che Angus aveva un temperamento molto acceso e che perdeva spesso e volentieri il controllo. Proprio a causa di questo carattere irruento, un giorno Angus attaccò Malcolm Young. La discussione divenne così accesa che si risolse alla fine in una rissa.

“Angus ha perso il controllo una volta – dice Dave Evans nell’intervista – la seconda cosa che vidi fu che andava verso Malcolm, e che Malcolm reagiva, pugni volavano per la stanza […] alla fine semplicemente finì tutto”. Niente di preoccupante dunque. Angus Young – per stessa ammissione di Evans – aveva un temperamento molto agitato e non erano rari episodi del genere.

“Il resto di noi erano scioccati ma poi siamo scoppiati a ridere – continua il cantante – Angus aveva un bel caratterino. Una volta venne da me nel backstage, perché si era agitato di nuovo, io misi la mano sulla sua testa per non farmi colpire e poi lo portarono via. Angus era noto per perdere il controllo”.

I primi AC/DC

Nella stessa intervista – in cui racconta di quella volta che Angus Young picchiò Malcolm – Dave Evans parla anche del primo periodo degli AC/DC. “All’inizio eravamo una vera band e tutti potevano dire la loro – confessa il primo cantante del gruppo australiano – Quando abbiamo iniziato a esibirci il fratello più grande di Malcolm, il famoso George Young […] venne a sentirci”.

Il momento in cui George Young entra in contatto con il gruppo, gli AC/DC fanno un vero e proprio salto di qualità. Passano dall’essere una rock band di nicchia – conosciuta prevalentemente in Australia – a esibirsi in tutto il mondo. “Ci siamo ritrovati con una hit registrata immediatamente che scalava le classifiche – conclude Dave EvansAlla fine è stata nominata la miglior canzone di un gruppo australiano dell’anno [la canzone in questione è Can I Sit Next to your Girl]. Iniziammo a suonare davanti a folle grandissime in Australia e facemmo anche un tour con Lou Reed.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.