gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Bruce Dickinson degli Iron Maiden cantò Bohemian Rhapsody (VIDEO)

Realizzare la cover di altri artisti o band è qualcosa che diverte particolarmente le rockstar. Cimentarsi con il lavoro altrui – magari arrangiandone la musica – può essere al tempo stesso una prova con sé stessi e un tributo all’autore originale. Ci sono poi quelle band così cult e leggendarie che è quasi un dovere rendergli omaggio cantando e riproponendone i pezzi. Una di queste è sicuramente quella capitanata da Freddie Mercury. I Queen hanno lasciato un tale marchio nella musica e nella cultura mondiale che le loro canzoni risuonano in ogni angolo del pianeta. Oggi vogliamo parlarvi di quella volta che Bruce Dickinson – voce degli Iron Maiden – cantò Bohemian Rhapsody in duetto con una cantante lirica.

Montserrat Caballe e Freddie Mercury

Nel 1997 la cantante lirica spagnola Montserrat Caballe decide di pubblicare un album di duetti con artisti di vario genere. Una delle tracce del disco dovrà essere Bohemian Rhapsody – dell’amico e collega di vecchia data Freddie Mercury. Il frontman dei Queen era scomparso tragicamente – a causa di una polmonite aggravata dall’AIDS – appena sei anni prima, nel 1991. I due – dopo un provvidenziale incontro – avevano pubblicato assieme un album nel 1986.

Proprio in quell’anno la città di Barcellona era stata scelta per ospitare le Olimpiadi del 1992. Il leader dei Queen, Freddie Mercury, era stato chiamato a comporre il tema del famoso evento sportivo. Il cantante iniziò allora a collaborare con l’autore Mike Moran ma decise di andare ben oltre il progetto originario. Mercury voleva infatti produrre un intero album di duetti con un famoso soprano spagnolo – Montserrat Caballe. Il risultato finale – dal nome emblematico Barcelona – sarà un disco originale e troppo spesso trascurato.

Bruce Dickinson e Bohemian Rhapsody dei Queen

Nel 1997 Bruce Dickinson – voce dei famosi Iron Maiden – riceva una chiamata proprio da Mike Moran, autore del famoso album di Freddie Mercury e Montserrat Caballe. Moran fa a Dickinson una proposta audace e particolare. La Caballe sta per produrre un album di duetti – con artisti famosi provenienti da vari background musicali – e vorrebbe sapere se lui, Bruce Dickinson, fosse interessato a collaborare al progetto.

La canzone scelta da Montserrat Caballe per il proprio album di duetti è Bohemian Rhapsody – indimenticabile e immortale canzone di Freddie Mercury. Inizialmente il frontman degli Iron Maiden è spiazzato e non sa bene cosa rispondere. Dice a Mike Moran che il massimo che può fare è provare. Il risultato è una cover originale – con la voce della soprano che apre l’iconico brano – e Bruce Dickinson che la accompagna. Mentre la Caballe esegue l’intermezzo di voci e controcanti, il leader degli Iron Maiden la fa da protagonista nella parte rock finale.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.