gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Bruce Springsteen convinse Eddie Vedder a cantare gli AC/DC

È vera la leggenda di quella volta che Bruce Springsteen convinse Eddie Vedder a cantare gli AC/DC durante un concerto? Ebbene sì e vi chiederete come mai il frontman e fondatore dei Pearl Jam avesse così tanti problemi nel non cantare gli AC/DC dal vivo. Il motivo lo spiegheremo successivamente ma ora ci concentriamo sul rapporto tra Bruce Springsteen, il Boss, ed Eddie Vedder. I due si sono incontrati varie volte nel corso della loro vita e ricordiamo quando il Boss cantò con Eddie Vedder a Melbourne nel 2014. Bruce voleva che Eddie Vedder cantasse una delle canzoni più famose della band di Angus e Malcolm Young, ma quale?

I Pearl Jam e Bruce Springsteen a Melbourne

La canzone in questione era di Highway to Hell. Eddie Vedder però si sentiva molto in difficoltà per due motivi. Il primo era perché non si sentiva molto a suo agio nel cantare un pezzo che era di solito cantato da Brian Johnson. Il secondo motivo era dovuto al fatto che Bruce Springsteen era appena ritornato insieme alla E Street Band e non voleva rovinare tutto facendo brutta figura. Eddie disse che i concerti di Bruce Springsteen erano praticamente perfetti, suonava veramente bene e non aveva punti negativi. Il Boss suonava in tutti gli stadi del mondo con un successo a dir poco incredibili.

L’incontro tra i due e la timidezza di Eddie Vedder

I due si incontrarono quasi per caso in un ristorante di Melbourne. I Pearl Jam stavano anche loro facendo un tour e una sera, durante una pausa, si incrociò proprio con il Boss durante il concerto dello stesso Springsteen. Il frontman dei Pearl Jam venne contattato da un membro dell’entourage di Bruce dicendo che il cantautore americano voleva vederlo a tutti i costi. Eddie Vedder non era molto dell’idea, non voleva disturbarlo prima del concerto ma il management di Bruce insistette non poco. Cosa mai avrà voluto dirgli Bruce Springsteen? Bruce Springsteen convinse Eddie Vedder a cantare gli AC/DC per vedere se era in grado di farlo.

Un ospite in più

E Eddie era perfettamente in grado di cantare. I due si incontrarono e decisero di pianificare chi doveva cantare le strofe e chi il ritornello. Eddie Vedder era in grande difficoltà ma alla fine fu convinto dal Boss. Per sua stessa ammissione lo fece per fare un favore a Bruce Springsteen il quale era veramente sicuro di tutto, di come cantare e come gestire le tempistiche. Se volete ascoltare la versione di Highway to Hell dove a cantare gli AC/DC sono Bruce Springsteen e Eddie Vedder vi basta cliccare QUI. E tra l’altro nel video e nell’esibizione ci fu anche Tom Morello, ci eravamo colpevolmente scordati di citarlo.

Non era la prima volta che cantavano insieme

Ma come abbiamo scritto nel titolo, era neppure la prima volta che i due cantavano insieme. Già nell’evento Vote For Change del 2004, durante le elezioni, Eddie Vedder cantò insieme a Bruce Springsteen. I due fecero in live Darkness [On the Edge of Town], No Surrender e Betterman.

 

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.