gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Chris Martin dei Coldplay omaggiò i Pink Floyd suonando…

Più e più volte ci siamo soffermati sui Coldplay, band britannica di fama mondiale. La formazione capitanata da Chris Martin ha terminato in grade stile il 2019 pubblicando il doppio album “Everyday Life“, le cui singole parti si intitolano rispettivamente “Sunset” e “Sunrise“. Oggi, però, non vogliamo soffermarci su nessun lavoro discografico in particolare, ma su una singolare cover dei Pink Floyd eseguita da Chris Martin dei Coldplay nel 2018.

L’ultimo lavoro discografico dei Coldplay

L’ottavo disco della formazione londinese è arrivato dopo un’attesa piuttosto lunga e snervante. L’ultimo lavoro in studio di Chris Martin e soci, risale infatti al 2015, con l’uscita di “A Head Full of Dreams“. Al disco, inoltre, ha fatto seguito anche un tour mondiale che ha toccato anche il nostro paese con due tappe indimenticabili allo stadio San Siro di Milano. Anche “Everyday Life“, in teoria, avrebbe dovuto segnare il ritorno della band in tour. Qualcosa, però, non è andato per il verso giusto. I Coldplay hanno infatti preso una decisione tanto inaspettata quanto giusta: quella di non intraprendere alcun tour.

Il vocalist del gruppo, Chris Martin, dopo l’uscita dell’album ha infatti spiegato che quello dei cambiamenti climatici è sempre stato un tema molto caro alla band. La presa di coscienza della formazione britannica, ad ogni modo, potrebbe essere il giusto mezzo per trasformare un singolo pensiero in una nobile azione d’altruismo, volta a sensibilizzare il mondo intero.

“Il nuovo album è stato rilasciato nel mondo intero e, ora, bisogna lasciarlo andare -ha spiegato Chris Martin- Questo per dirvi che no, non terremo alcun tour. Prima di affrontare una nuova tournée è necessario considerare prima di tutto l’aspetto ambientale. E, per noi, è stata come una specie di vocazione, del tipo ‘ok, questo è esattamente quello che dobbiamo fare.’

La cover di “Comfortably Numb” di Chris Martin dei Coldplay

Torniamo, però, al vero succo del discorso: il bellissimo omaggio fatto dai Coldplay ai Pink Floyd. Chris Martin, in compagnia di Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers, Duff McKagan dei Guns N’Roses e Mike McCready dei Pearl Jam ha voluto omaggiare la band di David Gilmour con una bellissima cover di “Comfortably Numb”. L’esibizione, tenutasi al Greek Theater di Los Angeles nell’ottobre del 2018, ha lasciato di stucco l’intera platea:

 

Comfortably Numb, pubblicata nel 1979 ed estratta dall’album ‘The Wall‘, è senza ombra di dubbio una delle canzoni più iconiche della band londinese. Non è un caso, infatti, che il pezzo sia stato eletto dagli appassionati del genere come “il più bello dell’intera discografia dei Pink Floyd”.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)