Quella volta che Eric Clapton si rifiutò di entrare nei Beatles

Lo sappiamo e l’abbiamo ripetuto in più occasioni: la storia del rock è fatta di momenti particolari, di occasioni che si presentano in un momento preciso della carriera di artisti, di quei “se” e di quei “ma” che alimentano la vita di ogni artista e ogni band. Insomma, guardando indietro nel tempo si potrebbe scoprire molto di tutto ciò che non è funzionato nel verso giusto, che non è andato come doveva e che ha creato una profonda spaccatura nella storia del rock. Una di queste storie, di queste occasioni, riguarda Eric Clapton, che si rifiutò di entrare nell’allora band più celebre di sempre: i Beatles. Ma perchè ciò accadde?

John Lennon voleva sostituire George Harrison

Prima di analizzare quei motivi che hanno portato John Lennon a scegliere Eric Clapton come possibile sostituto di George Harrison, c’è bisogno di considerare il momento storico preciso in cui si è verificata questa scelta. Siamo nel 1969, nel pieno di una crisi che ha investito i Beatles e che vede la band ormai vicina ad uno scioglimento inevitabile; il primo che si allontana dai meccanismi della formazione è stato – in quel frangente – George Harrison, che si pensava potesse definitivamente lasciare i Beatles.

Se Paul McCartney e Ringo Starr hanno risentito molto di questa possibilità, John Lennon non ha mai sentito George Harrison come necessario, e pensava di poterlo sostituire con Eric Clapton. Il motivo di questa sua scelta era sia artistico, dal momento che non poteva essere assolutamente negata la qualità del chitarrista, sia mediatico, dato il grande successo di Slowhand. La grande amicizia tra George Harrison e Eric Clapton fu, però, un ostacolo, così come gli altri due Beatles che si opposero fermamente alla decisione del leader della band.

Perchè Eric Clapton non volle entrare nei Beatles al posto di George Harrison

A dire il vero, accanto a tutti gli ostacoli che vennero posti in essere dagli altri membri dei Beatles, il vero motivo che portò Eric Clapton a non entrare nei Beatles fu proprio Eric Clapton. Slowhand non poteva certamente permettersi di entrare a far parte della band, per quanto la proposta potesse essere sentita come allettante. Il motivo fondamentale che portò al suo rifiuto fu la grande amicizia con George Harrison, che avrebbe dovuto rimpiazzare all’interno dei Beatles. 

I due, che da semplice condivisione artistica, si sono ritrovati ad essere grandi amici, hanno dato vita – almeno concettualmente – a una canzone di grande importanza nella storia dei Beatles, Here Comes The Sun, che George Harrison realizzò dopo aver visitato proprio il chitarrista britannico e dopo aver passato una splendida giornata, all’insegna della tranquillità, con lui.

A proposito del suo rifiuto di entrare nei Beatles, Eric Clapton ha dichiarato, in un’intervista del 1998:  “Il problema era che avevo legato o stavo sviluppando una relazione con George, a parte loro”. Mentre, sulla scelta di John Lennon: “Penso che corrispondesse a una sua necessità … che potesse elevarsi con questo ragazzo che poteva essere come un pistolero per loro. Lennon usava il mio nome di tanto in tanto per dare peso.”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.