gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Frank Zappa cambiò voce dopo un incidente

Frank Zappa rappresenta una delle immagini più iconiche e rappresentative della storia del rock, nonché una delle più particolari che siano mai state prese in considerazione nella storia della musica. Nel considerare tutti quegli ambiti che riguardano nello specifico il cantautore e artista, non possiamo prescindere da alcuni accadimenti storici che hanno necessariamente cambiato la sua vita, in modo pressoché irreversibile. Nel trattare di questi eventi, vogliamo prendere in considerazione l’anno del 1971, nella particolare trattazione del mese di dicembre, che sembro essere incredibilmente maledetto per Frank Zappa e la sua band, Mothers of Invention. Vi raccontiamo, più nello specifico, dell’incendio a Montreux e della caduta che provocò il suo cambiamento di voce.

L’incendio al Casinò di Montreux

A proposito del maledetto dicembre del 1971, che ha visto protagonisti Frank Zappa e la sua band Mothers of Invention, si può prendere in considerazione la realtà della prima edizione del Montreux Jazz Festival, che paradossalmente fu anche l’ultima, dal momento che l’evento riprese solo soltanto a partire dal 1975. La prima e ultima edizione del festival, che ha portato alla creazione di uno dei più grandi capolavori rock della storia, Smoke On The Water, è stata dettata da uno sfortunatissimo incendio che viene provocato dal razzo che venne sparato direttamente da uno spettatore, e che incendiò il soffitto fatto di legno e stoffa.

Lo spettatore era un fan di Frank Zappa che, certamente non in modo intenzionale, provocò una vera e propria tragedia che, pur non avendo degli effetti diretti su cose persone, determinò l’interruzione del concerto di Frank Zappa e dell’evento in questione, pur determinando la nascita di quel grande capolavoro rock che è stato realizzato dai Deep Purple.

Perché Frank Zappa ha cambiato la voce?

Tuttavia, nell’ambito del cambiamento della voce di Frank Zappa che abbiamo precedentemente preso in considerazione, l’evento sopraccitato è soltanto tale da portarci a collegare ancora una volta al dicembre del 1971, un mese che certamente può essere definibile come maledetto per Frank Zappa e per la sua band. Il tour venne cancellato a seguito di un incidente che il cantautore statunitense subì ancora a causa di un suo fan, che si riversò sul palco provocando una sua caduta all’interno della buca orchestrale.

Il fan in questione, sotto palese effetto di stupefacenti, riuscì a superare la sicurezza del Rainbow Theatre di Londra, mettendo a serio rischio la salute di Frank Zappa. Il cantante e chitarrista perse conoscenza e ottenere diverse ferite, tra cui uno schiacciamento della laringe che rese necessario un intervento e un anno di convalescenza, che, purtroppo, ha provocato un cambiamento irreversibile nella voce di Frank Zappa. Lo stesso chitarrista e cantautore ha dichiarato, a proposito: “Non è spiacevole di per sé ma avrei preferito un altro metodo. Posso cantare solo su una singola ottava, con un’intonazione del 75-80%: in questo stato verrei rifiutato persino a un’audizione per la mia stessa band! 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.