gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta in cui Bob Marley incontrò Michael Jackson

Sia Michael Jackson che Bob Marley rappresentano due capisaldi della cultura musicale contemporanea. Le figure dei due artisti sono semplicemente leggendarie e hanno ampiamente contribuito a plasmare alcuni aspetti determinanti della società moderna. L’apporto di Jackson e Marley sul panorama musicale moderno è dei più profondi; avendo ispirato una generazione di artisti ad intraprendere un percorso in musica. Non solo, i due hanno innescato alcune rivoluzioni soniche fondamentali per il mondo moderno. L’opera di Michael Jackson e quella di Bob Marley rimarranno per sempre impresse nell’immaginario collettivo, visto che i due, hanno dato vita ad alcune delle pietre miliari più evocative della cultura musicale moderna.

C’è stato un momento in cui il cammino delle due leggende si è intrecciato. Michael Jackson era un astro nascente coi suoi Jackson 5 e Bob Marley era un’icona della musica giamaicana. Era il 1975 e il futuro re del Pop incontrò la leggenda del Reggae nel cortile di casa sua. Bob condivise il palco con Michael Jackson al Jamaica National Stadium. Purtroppo, non esistono riprese video di quel momento a dir poco storico in rete. Lo spettacolo attraverso il quale Bob Marley e Michael Jackson ebbero occasione di incontrarsi durò per ben sei ore e terminò alle 4 del mattino. I problemi sorti a causa delle insurrezioni popolari e delle condizioni meteorologiche avverse non furono pochi; ma quel concerto ha avuto modo di rimanere impresso nel cuore e nella mente di migliaia di presenti.

Le testimonianze dell’incontro tra Bob Marley e Michael Jackson

A dispetto della mancanza di filmati dell’esibizione al National Stadium giamaicano, a testimoniare il leggendario incontro tra Jackson e Marley ci sono alcuni preziosi scatti, facilmente ricercabili in rete. Le foto, ritraggono i Wailers di Bob nel giardino di casa sua al numero 56 di Hope Road a Kingston che, ad oggi,  è conosciuto come il museo di Bob Marley, intrattenere conversazioni amichevoli con i Jackson 5. I preziosissimi scatti furono catturati da Lee Jaffe, fotografo ufficiale di Marley e della sua band ed armonicista occasionale accanto a lui sul palco.

Una delle fotografie più evocative ritrae Bob, Michael ed il resto dei fratelli Jackson accanto ai membri del Wailers, arrampicati sulla cima di un gigantesco albero. Gli scatti sono straordinari per quanto vividi ed intrisi di affascinante nostalgia. In un altro scatto, ripreso dietro la casa, ci sono Aston Barrett, Bunny Wailer e Katherine Jackson. Bob appare sempre spensierato mentre Michael sembra spesso infelice. Ciò che rende ancor più straordinario l’incontro tra Michael Jackson e Bob Marley è il fatto che, all’epoca, entrambi fossero agli inizi della loro ascesa e, sebbene godessero già di uno status di caratura elevata; la loro fama avrebbe raggiunto livelli all’epoca inimmaginabili, di cui erano del tutto ignari.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal.