gtag('config', 'UA-102787715-1');

Record AC/DC: 457 chitarre suonano Highway to Hell a Sidney!

La musica unisce le persone?

Non prendiamoci in giro: quante dispute nascono solo perchè si ascolta un cantante o una band? E quanti litigi ci sono solo perchè si supporta un determinato artista? La musica è fatta anche di questo: discussioni, opinioni, scontri e punti d’incontro. Ma di una cosa si può esser sicuri: la musica unisce le persone. Crea un filo conduttore, un ponte tra diverse personalità, un motivo d’incontro tra culture e pensieri differenti. Ne è un esempio il Rockin 1000, ma che dire anche del record AC/DC? 

Sono tutti esempi nobili, di centinaia e centinaia di persone che contemporamente si ritrovano nello stesso luogo. Non si conoscono, magari non si sono mai viste prima e le loro idee sono del tutto antitetiche. Ma la musica è la finalità, il mezzo, la causa. Cessa ogni inimicizia, diversità. C’è solo la musica, che domina ogni cosa. E tutto ciò è meraviglioso. 

Record AC/DC: Highway to Hell suonata da 457 chitarre


Precedentemente abbiamo parlato di record AC/DC. La notizia è fresca, e ci rendiamo conto del fatto che non tutti – magari – hanno avuto la fortuna di sentirne parlare. Per questo ci sembra opportuno spiegarvi quanto è accaduto qualche giorno fa, proprio in Australia, nella patria della tanto celebre band.

Il luogo dove si è svolto ciò di cui vogliamo parlarvi è Sidney, non la capitale dell’Australia ma una delle città più importanti della nazione oceanica. 457 appassionati degli AC/DC (e come non esserlo, nella patria di queste leggende?), muniti di chitarra elettrica e amplificatore hanno deciso di dar vita a un vero e proprio evento. Tutti insieme, infatti, all’unisolo sono riusciti a creare un qualcosa di spettacolare. La canzone suonata è una delle più celebri del repertorio della hard-rock band australiana: Highway to Hell, celebre singolo del 1979 estratto dall’omonimo album. La prestazione, così come potrete osservare, è stata un qualcosa di spettacolare. Non soltanto per il risultato finale – che è certamente degno – ma soprattutto per gli intenti: essere uniti in così tanti “solo” per suonare uno dei propri brani preferiti è un qualcosa da non banalizzare assolutamente.

Battuto il precedente record di Knocking On Heaven’s Door

La prestazione di 457 appassionati che hanno portato alla luce il record AC/DC è avvenuta nel contesto del Sidney Guitar Festival. Si tratta di una manifestazione creata ad hoc per superare il precedente primato di chitarre che, contemporaneamente, avevano ottenuto lo stesso risultato. E’ stato quindi rispettato l’obiettivo iniziale: battuto il precedente record di Knocking On Heaven’s Door.

Il celebre pezzo di Bob Dylanreso famosissimo grazie all’interpretazione dei Guns N’ Roses, era stato performato da 368 chitarre contemporaneamente, nel gennaio di cinque anni fa, nel 2013. Grande passo in avanti, quindi, con quasi 100 chitarre in più che non passano certamente inosservate. Come reagiranno gli AC/DC?

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.