gtag('config', 'UA-102787715-1');

Red Hot Chili Peppers: Flea insultato dai fan perché senza mascherina

Flea è sempre stato un personaggio fuori dagli schemi. Lo storico bassista dei Red Hot Chili Peppers è spesso balzato agli onori della cronaca per motivi che poco hanno a che fare con il mondo del rock. Il musicista non ha mai nascosto la propria ribellione innata, fino addirittura a rischiare la propria stessa vita. L’ultimo gesto abbastanza discutibile potrebbe essere considerato pericoloso per se stesso e per gli altri, ma a lui sembra interessare ben poco. Nel frattempo, si è preso rimproveri e insulti anche dai suoi fan.

Flea e la sua scarsa attenzione per l’emergenza Coronavirus

Neanche la quarantena forzata che ha coinvolto buona parte del globo terrestre può fermare un ribelle di professione come Flea. In un periodo così complicato a causa dell’emergenza Covid-19, bisogna stare molti più attenti rispetto al solito alla propria salute e a quella di chi ci circonda. Per quanto riguarda il bassista, questo discorso non sembra valido. Il musicista è andato avanti come se non ci fosse stata alcuna pandemia. Lo dimostra una discussa escursione in montagna, da lui documentata sul proprio profilo di Instagram senza alcun tipo di remora o preoccupazione. Ad ogni modo, ciò non gli basta. Flea vuole far vedere a tutti quanto sia sempre avanti, anche rispetto ad un’emergenza mondiale.

L’ultimo post di Instagram che fa discutere

Flea si è ritratto in occasione di un ultimo post su Instagram in una foto che fa discutere, forse, ancora più rispetto alle precedenti. Si è fatto fotografare presso la sua abitazione mentre il suo tatuatore di fiducia, da lui denominato Dr. Woo, gli sta facendo un tatuaggio. Chi gli sta iniettando un ago per disegnare sulla sua pelle indossa regolarmente i dispositivi di sicurezza richiesti, ossia guanti e mascherina. Per quanto riguarda il bassista, la situazione è ben differente. Infatti, ha scelto di non indossare alcuna mascherina. Come se non bastasse, si rivolge verso l’obiettivo con aria irriverente, tipica di chi non nutre alcun tipo di preoccupazione.

Le reazioni dei fan alla foto di Flea

Le reazioni ben poco contente dei fan di Flea non si sono fatte attendere. Dal benevolo “Indossa la mascherina, Flea! Siamo preoccupati per te, caro!” con tanto di cuoricino al più aggressivo “sei davvero l’ombra dell’uomo che conoscevo?”, numerosi follower hanno espresso la loro indignazione. Non sono mancati persino gli “auguri” di prendere il virus tra i rimproveri abbastanza veementi ricevuti dal bassista. Per ora, Flea non ha risposto a nessuna critica, continuando ad andare avanti per la propria strada.

Ad ogni modo, le risposte poco propense dei fan del bassista sembrano piuttosto comprensibili e condivisibili. Gli Stati Uniti hanno subito la tempesta Coronavirus peggio di molti altri paesi e i dati quotidiani preoccupano. I dispositivi di sicurezza andrebbero indossati da tutti, così come dovrebbero essere prese tutte le dovute preoccupazioni. Si spera che un rocker acclamato e seguito in ogni angolo della Terra possa iniziare a pensare maggiormente alla salute di chi lo circonda.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)