gtag('config', 'UA-102787715-1');

John Frusciante ha pubblicato il progetto solista Look Down, See Us

Alla fine del 2019, l’ambiente della rock band californiana dei Red Hot Chili Peppers, è stato sconvolto in breve tempo da due notizie sorprendenti. La prima, l’addio del chitarrista Josh Klinghoffer – che ormai militava accanto a Kiedis e Flea dal 2009. E la seconda, il motivo dell’addio di Klinghoffer. Ovvero, il ritorno inaspettato e acclamato di John Frusciante – percepito da pubblico e fan come il pezzo mancante della formazione. Ora, a distanza di mesi dal rientro del figliol prodigo a casa, il chitarrista ha pensato bene di regalare un’altra sorpresa ai proseliti dei Red Hot Chili Peppers e non solo.

RED HOT CHILI PEPPERS, ADDII E RITORNI DI JOHN FRUSCIANTE

John Frusciante entra nei Red Hot Chili Peppers – per la prima volta nel 1988 – come sostituto del membro originario Hillel Slovak. Il 25 Giugno di quell’anno infatti, il chitarrista muore per un’overdose da eroina e – quasi contemporaneamente – il batterista Jack Irons lascia i RHCP per motivi personali. E’ allora che Frusciante entra in contatto con Flea e ne diventa grande amico – entrando poco dopo in formazione.

Frusciante entra ed esce dai Red Hot Chili Peppers almeno tre volte. Il primo periodo va dal 1988 al 1992 – quando dice addio a Anthony Kiedis e soci durante il tour in Giappone. Il secondo, dal 1998 al 2009. E infine, il terzo ritorno è stato quello del 2019 – con il precedente addio di Josh Klinghoffer.

JOHN FRUSCIANTE, IL RILASCIO DEL PROGETTO SOLISTA

Il 31 Marzo del 2020 John Frusciante – da poco tornato in forze con i Red Hot Chili Peppers – ha deciso di pubblicare un progetto solista, sotto il nome del suo alias Trickfinger. Con il titolo Look Down, See Us, il chitarrista ha rilasciato un lavoro discografico di quattro tracce – apparentemente il primo di tre nuovi progetti che verranno alla luce nel corso dell’anno.

GR 8, Meaning To, Cymn Trace e Look Down, See Us sono i nomi che vanno a comporre la set list della prima parte di questa trilogia. Completeranno il ciclo: She Smiles Because She Presses the Button, in uscita il prossimo 3 Giugno 2020 e un terzo lavoro ancora senza titolo.

L’ETICHETTA DISCOGRAFICA DI JOHN FRUSCIANTE

Tutti e tre i lavori discografici solisti di John Frusciante – dei quali ha da poco fatto il debutto Look Down, See Us – sono stati prodotti e verranno pubblicati dall’etichetta discografica del musicista, la Evar Records. Un’impresa personale che il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers ha avviato con la fidanzata, Marcia Pinna. 

RHCP, LA PRIMA ESIBIZIONE DELLA BAND CON JOHN FRUSCIANTE

Lo scorso Febbraio 2020, dopo l’inaspettato ritorno di John Frusciante in formazione, i Red Hot Chili Peppers si sono rimessi subito al lavoro su del nuovo materiale. Inoltre, non hanno perso tempo nel programmare la loro prima esibizione con il chitarrista dopo ben 10 anni. Anthony Kiedis, Flea, Chad Smith e Frusciante appunto, sono di nuovo saliti sul palco assieme in occasione di un memoriale per Andrew Burkle – figlio del miliardario Ronald Burkle.

Accanto a loro – a sorpresa – anche Dave Navarro, altro volto noto nell’ambiente dei Red Hot Chili Peppers. Dopo il breve live show, è stato lo stesso chitarrista dei Jane’s Addiction a pubblicare uno scatto con John Frusciante. “Assolutamente magico” si poteva leggere in calce alla fotografia.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.