21 January, 2021, 17:30

Ringo Starr ha nominato il suo album preferito dei Beatles in assoluto

In questo periodo storico dominato dal Coronavirus in cui non si può assistere ad alcun spettacolo dal vivo, in cui l’industria musicale è stata messa in pausa, non possiamo far altro che aggrapparci alle grandi storie del passato. Oggi, in particolar modo, vogliamo volgere la nostra attenzione su una delle band più famose di tutti i tempi: i Beatles. I Fab Four -John Lennon, Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison- hanno scritto pagine indelebili nella storia della musica e si conta che abbiano scritto più o meno 300 canzoni, rilasciando alcuni lavori discografici che oggi si configurano come vere e proprie pietre miliari. L’iconico Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, ad esempio, è considerato ancora oggi come uno dei più grandi album della storia del rock. E, a proposito di Fab Four e grandi album, oggi siamo qui per analizzare le parole del batterista Ringo Starr che, proprio di recente, ha eletto il suo album preferito dei Beatles.

Ringo Starr ha nominato il suo album preferito dei Beatles in assoluto

Da quando i Beatles si sono sciolti, Ringo Starr non ha mai smesso di inseguire il suo sogno: quello di fare musica. Dal 1970 in poi, infatti, il batterista non solo ha pubblicato una serie di album come solista, ma ha perfino messo su un supergruppo: i cosiddetti Ringo Starr And His All-Starr Band. Il gruppo, che mescola perfettamente i lavori da solista di Starr e i vecchi componimenti dei Beatles, continua ancora oggi a sfornare grandi successi e a fare tournée. In questi ultimi mesi, poi, non sono certo mancate le interviste alla band di Ringo Starr e, proprio in una recente chiacchierata con i membri di Rock Cellar Magazine, l’ex batterista dei Fab Four si è soffermato sul suo album preferito dei Beatles.

Il lato B di Abbey Road, la scelta del batterista dei Beatles

Ringo Starr, cuore ed anima della band così come tutti gli altri membri, ha recentemente scelto l’album dei Beatles che preferisce di più. La scelta dell’ex Fab Four è ricaduta sul grande classico Abbey Road, anzi a dirla tutta sul lato B dell’album:

“Credo che il mio album preferito dell’intera discografia dei Beatles sia il secondo lato di Abbey Road. Lo amo. Partendo da She Came in Through The Bathroom Window e finendo con tutti gli altri, adoro ogni singolo pezzo di quel disco. Si, insomma, li adoro perchè non erano brani ‘completi’, ma pezzi su cui Paul e John hanno lavorato col tempo.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)