Rocketman: Le differenze tra il film e la realtà (SPOILER)

Il nuovo film su Elton John, Rocketman, sta riscuotendo un discreto successo ai botteghini. La storia di Elton John, raccontata dai momenti della sua infanzia fino alla fine degli anni ’70, è fatta davvero bene. In questo articolo discuteremo di alcune differenze tra le scene del film e la storia vera del Sir, quindi occhio allo SPOILER. Nei film vengono spesso modificati alcuni particolari, per fini narrativi. Una storia troppo legata alla realtà rischia non interessare come invece riescono alcune sceneggiature ben elaborate di film biografici come lo è Rocketman.

Differenze tra film e realtà in Rocketman: L’ispirazione per il nome

Nel film non viene nominato Long John Baldry, un veterano delle scene blues che faceva parte della band londinese Blueslogy, in cui Elton John fece esperienza. Il nome d’arte ‘Elton John’ venne creato dall’unione dei nomi Elton Dean, sassofonista del gruppo, e proprio Long John Baldry. Nel film invece, il nome John viene ispirato da John Lennon, mentre Elton guarda una foto dei Beatles affissa sul muro.

Chi è Arabella?

Prima di diventare famoso, Elton era fidanzato con una donna di nome Linda Woodrow, conosciuta nella città di Shieffeld. Lei si sarebbe successivamente spostata a Londra per raggiungerlo, vivendo una relazione che fece soffrire entrambi. Dunque Elton si separò da Linda Woodrow tre settimane prima del matrimonio, anche seguendo il consiglio di Long John Baldry, anch’egli gay, che disse “Elton, non sarai mai felice con una donna“. Nel film tutto questo è diverso, il nome della donna diventa Arabella e viene nominata solo come compagna di Elton, e non come fidanzata prossima al matrimonio. Inoltre, è Taupin nel film a far desistere Elton John dalla sua relazione con la donna, a differenza di Long John Baldry.

Il concerto al Troubadour

Nel film viene correttamente riportato il concerto svolto al Troubadour a Los Angeles nell’agosto del 1970. Ci sono però diversi errori, nel film il proprietario indica i tre ragazzi (tra cui Elton John) come musicisti locali venuti per supportarlo, in realtà Elton viaggiò negli USA per partecipare al concerto. Inoltre, arrivati sul palco la band comincia a suonare “Crocodile Rock“, canzone che nella realtà venne scritta solo dopo due anni da questo concerto. Dexter Fletcher, regista del film, ha dichiarato di conoscere l’errore, ma di averlo fatto comunque per cogliere l’attimo cinematografico, quello che rende nei film una scena davvero speciale.

Altre canzoni suonate in Rocketman prima di esser state create

Nel film, in diversi punti della trama, vengono suonate canzoni prima della loro creazione. “Crocodile Rock” è un primo esempio, ma anche “Daniel“, “I Guess That’s Why They Call It the Blues” e “Candle in the Wind“, che vengono suonate durante l’audizione di James da parte di Elton, tutte canzoni che sono arrivate soltanto dopo questo evento nella sua carriera. In un’altra scena John e Kiki Dee registrano “Don’t Go Breaking My Heart” intorno al 1971 o al 1972, ma la canzone è stata rilasciata soltanto nel 1976.

 

Share

Studente universitario, appassionato di cinema, scrittura e rock (hard rock soprattutto). Amante in particolar modo dei testi di Stephen King e della musica dei Led Zeppelin. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.