gtag('config', 'UA-102787715-1');

Roger Taylor: quando organizzo un “attacco alieno”

Roger Taylor è il famoso batterista di una delle più grandi band nella storia del rock, vale a dire i Queen. Oltre alle sue performance da strumentista, è noto anche per essere la seconda voce e prendere parte ai cori della quasi tale totalità dei brani dei Queen, oltre ad aver composto diversi brani per il gruppo, quali: “Radio Gaga” o “I’m In Love With My Car”.  Accade che a volte le rockstar portino scompiglio non solo sul palco, ma anche fuori, come fece Taylor nel 1989.

La festa per i 40 anni di Roger Taylor

Per la precisione non stiamo parlando di un giorno qualunque del 1989, ma del 26 giugno. Probabilmente solo i fans più accaniti della band britannica sanno che giorno sia quello di cui si sta parlando, ma per chi non lo sapesse, quella è la data del compleanno del batterista. Non solo Freddie Mercury amava organizzare feste particolari, ma anche Roger Taylor era noto come ottimo festaiolo e fu proprio la festa per i suoi quarant’anni ad attirare l’attenzione del vicinato.

L’arrivo degli UFO

Durante le celebrazioni che organizzò infatti Taylor allestì un particolare spettacolo di luci. I disegni che queste ultime formavano in cielo vennero scambiati da molti abitanti del vicinato per UFO. Un folto gruppo di curiosi raggiunse le zone circostanti all’abitazione di Taylor, per fotografare quegli oggetti volanti non identificati che vedevano sopra le loro teste, nel cielo di Godalming nel Surray. I più esaltati erano convinti che si trattasse di una invasione aliena in piena regola e fu a quel punto che la situazione sfuggì loro di mano.

Roger Taylor e Scotland Yard

Infatti queste persone ebbero la poco brillante idea di chiamare in soccorso niente meno che Scotland Yard! Le forze dell’ordine furono così costrette ad intervenire, raggiungendo il luogo dell’”attacco alieno”. Qui dovettero indagare su quale fosse la fonte, dato che ben presto si resero conto che quelle non fossero altro che semplici luci, scoprendo infine che provenivano dalla festa di Roger Taylor. A quel punto tutti i curiosi furono allontanati e la situazione si tranquillizzò.

Roger Taylor quest’anno i suoi 71 anni

Così la festa per i quarant’anni di Taylor proseguì senza problemi. Quest’anno, tra qualche giorno, il batterista compierà settantuno anni, ma la sua carriera non accenna a fermarsi, sempre al fianco del suo fido compare, il chitarrista Brian May. Proprio con quest’ultimo, da dopo la morte del leggendario Freddie Mercury nel 1991, continua a portare per i palchi di tutto il mondo la magia della musica dei Queen, con alla voce, da alcuni anni, Adam Lambert.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com