gtag('config', 'UA-102787715-1');

Rolling Stones, Mick Jagger: “Devo tutto ai Beatles perchè…”

Nel corso della storia del rock, uno dei miti di cui si è maggiormente parlato riguarda la possibile rivalità tra Beatles e Rolling Stones, due pilastri della storia della musica e del rock nello specifico. Per quanto attriti ci siano effettivamente stati tra le due band, la sensazione è quella di un marciare troppo dichiarazioni effettivamente non veritiere. La dimostrazione è stata offerta da Mick Jagger, che ha introdotto i Beatles nella Rock ‘n’ Roll Of A Fame, con un discorso di grandissimo valore. Ecco quali sono state le sue parole in questione.

Le dichiarazioni di Mick Jagger durante la cerimonia

Le dichiarazioni di Mick Jagger relative all’introduzione dei Beatles nella Rock ‘n’ Roll Hall Of A Fame sono state di grande valore, e hanno dimostrato tutto quel gran rispetto reciproco che le due formazioni avevano per l’altra, nonostante i cenni a una rivalità che hanno dato linfa vitale alla storia del rock. Seguono le dichiarazioni in questione: “Quando sono arrivato qui stasera, ho visto George (Harrison) e ha detto, ‘Non hai intenzione di dire niente di male su di me, vero?’. Non riuscivo a pensare a niente, davvero brutto da dire perché l’Inghilterra durante quei primissimi giorni, proprio mentre i Beatles stavano registrando le loro prime canzoni, era una vera terra desolata.Stavamo facendo canzoni di Chuck Berry e blues e cose del genere e pensavamo di essere animali totalmente unici. E poi abbiamo sentito che c’era un gruppo di Liverpool e avevano i capelli lunghi e vestiti trasandati.”

E ancora: “Siamo stati molto grati per questo perché ci hanno davvero formati in Inghilterra. L’esempio del modo in cui hanno scritto e il modo originale in cui hanno realizzato le loro canzoni non ci è sfuggito. E in seguito il loro successo in America ha rotto molte porte che hanno aiutato tutti gli altri dall’Inghilterra che seguirono. E li ringrazio molto per tutte queste cose. Abbiamo attraversato periodi piuttosto strani. Avevamo molta rivalità in quei primi anni e un po’ di attrito, ma siamo sempre diventati amici. Mi piace pensare che lo siamo ancora, perché sono stati alcuni dei momenti più belli della nostra vita, e sono davvero orgoglioso di essere quello che li ha condotti nella Rock and Roll Hall of Fame”.

Parole di grandissima emozione, che hanno accompagnato la cerimonia nel 1988 e portato i Beatles ad essere presenti all’interno della celebre Rock ‘n’ Roll Hall Of A Fame. Parole che, in fondo, meritano di essere ricordate per la loro carica ironica ed emozionante, oltre che per essere iconiche nell’ambito della storia della musica.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.