gtag('config', 'UA-102787715-1');

Rolling Stones, quella volta che Mick Jagger causò un aborto spontaneo

Quale è canzone dei Rolling Stones che causò un aborto spontaneo? Durante i suoi primi anni, il rock’n’roll era spesso visto come un’influenza negativa sui giovani. I Rolling Stones erano una delle band accusate di avere un’influenza negativa sul loro pubblico. Una canzone dei Rolling Stones non può distruggere le credenze morali di nessuno, tuttavia, ci fu una di quelle canzoni “maledette” che ha avuto un effetto decisamente strano. Vediamo quella volta che Mick Jagger causò un aborto spontaneo con una canzone dei Rolling Stones. Avete già indovinato quale?

La storia di “Gimme Shelter” dei Rolling Stones

“Gimme Shelter” è di fatto una delle canzoni più popolari della band. Secondo il saggio di Bobby Owsinski Deconstructed Hits – Classic Rock, vol. 1, la guerra in Vietnam ha ispirato Mick Jagger a scrivere il pezzo. Il messaggio di “Gimme Shelter” è che il mondo è malvagio, ma possiamo superare il male attraverso l’amore. La canzone è diventata molto popolare nonostante non sia mai stata pubblicata come singolo, il che è una grande testimonianza della sua qualità.

Il ruolo della corista Merry Clayton

Il brano è così amato anche per un altro motivo, ovvero per la storia che riguarda la corista Merry Clayton. La voce di supporto di Clayton fu un’aggiunta dell’ultimo minuto alla canzone. Dopo che il produttore della traccia, Jimmy Miller, pensò di aggiungere la sua voce alla traccia, la donna fu costretta a venire allo studio di registrazione a tarda notte. Clayton aveva i bigodini tra i capelli quando è andata in studio e Mick Jagger ha sempre avuto dei bei ricordi della voce della donna. Ha detto in una intervista: “Lei è arrivata con i suoi bigodini e ha cantato in una o due riprese, il che è piuttosto sorprendente. Lei entrò e fece la sua parte in modo piuttosto strano. Non è il tipo di voce che dai a tutti ma ci è davvero piaciuta, come puoi sentire nel disco … È stata una grande canzone dal vivo da allora. 

Cosa è successo a Merry Clayton?

Il ruolo di Merry Clayton nella creazione della traccia le è valso un piccolo posto nella storia del rock ‘n’ roll. Tuttavia, la creazione della canzone ha avuto un impatto traumatico sulla sua vita. La sua esibizione vocale è stata così faticosa che le causò un aborto spontaneo dopo essere tornata a casa. Negli anni seguenti, Clayton ha spesso ricevuto delle richieste per cantare la traccia. Per ovvie ragioni, la canzone le ha dato ricordi dolorosi. Tuttavia, alla fine è stata in grado di cantare di nuovo la canzone anni dopo. Clayton ha detto che la sua fede in Dio l’ha aiutata molto con il suo trauma.

Il pezzo pazzesco

Merry Clayton ha detto al Los Angeles Times: “È stato un periodo buio e oscuro per me, ma Dio mi ha dato la forza di superarlo… è cambiato tutto. L’ho preso come vita, amore ed energia e lo ha diretto in un’altra direzione, quindi non mi disturba più cantare “Gimme Shelter” ora. La vita è breve com’è e non posso vivere ieri.” Gimme Shelter” rimane una canzone straordinaria con una storia strana con un brano che causò un aborto spontaneo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.