Scorpions: in arrivo un nuovo album col produttore degli Slipknot

Gli Scorpions chiedono aiuto ad un volto noto nella scena Metal nelle fasi di produzione del loro prossimo album. Greg Fidelman è un produttore molto rinomato, famoso per il suo lavoro con gli Slipknot ed i Metallica, tra gli altri. Il chitarrista, Matthias Jabs ha rivelato, nel corso di una recente intervista, che il 2020 sarà un anno particolarmente impegnativo per la storica band tedesca. Tour a parte, infatti, gli Scorpions,  si fermeranno, in luglio, a Las Vegas per poter incidere il disco.

“Stiamo scrivendo nuovo materiale da prima del nostro scorso tour estivo. Di solito è difficile lavorare su qualcosa di nuovo mentre sei on the road. Spesso trovi l’ispirazione, ma ovviamente, svilupparla a casa o in studio è completamente diverso rispetto a quando sei in viaggio praticamente ogni giorno. Credo che abbiamo piiù o meno dieci canzoni finite, ma stiamo continueremo a proporre idee alla fine del tour. Successivamente, ci prepareremo per le prove e le sessioni d’incisione, subito dopo le due date in Asia e Nuova Zelanda. Torneremo dal vivo ai primi di marzo”.

Gli Scorpions hanno cominciato a comporre per il loro nuovo album agli inizi del 2019. In maggio 2016, la band ha allestito un piccolo studio in una casa di Las Vegas, alla stregua di cinque esibizioni all’Hard Rock Hotel. Durante l’intervista, il chitarrista ha ricordato le precedenti volontà del gruppo di voler uscire di scena dopo quest’ultimo tour; spiegando – tuttavia – che la musica continua a coinvolgerli impedendogli di smettere: “Siamo innamorati del nostro pubblico che, in ogni caso, è il nostro primo promoter e non ha dimostrato alcuna intenzione di abbandonarci. CI stiamo divertendo tantissimo; perché dovremmo fermarci?”.

Chi è il nuovo produttore degli Scorpions e quando uscirà il nuovo album?

Greg Fieldman ha svolto il suo lavoro egregiamente nel corso dei processi di produzione di Hardwired… to Self-Destruct dei Metallica e, sull’album che ha segnato il prorompente ritorno degli Slipknot, We Are Not Your Kind. Introducendo il discorso, Jabs spiega: “Greg è un grande professionista ed una persona squisita. Venne a trovarci al nostro studio ad Hannover, in Germania. Il piano è quello di incidere fino a luglio, quando andremo nella nostra piccola residenza di Las Vegas per un mese. In quei giorni apporremo gli ultimi ritocchi sul disco, in termini di missaggio e finiture. Dovremmo riuscire a pubblicare l’album per l’inverno del 2020.

Recentemente, Rudolf Shenker ha, inoltre, aggiunto: “Il nostro nuovo batterista, Mikkey Dee, ha dato nuova forza al gruppo. Non saremmo mai riusciti ad andare avanti senza di lui. Ci stavamo arenando, ma a breve ci troveremo in studio e metteremo insieme le idee di tutti per un nuovo e sensazionale disco”. Klaus Meine spiega, infine, che, nonostante le vicissitudini dettate dallo stress sostenuto dal gruppo per affrontare un tour mondiale; ritornare in studio; insieme ed immersi in un clima gioviale e amichevole, facilita, non solo i complessi creativi, ma soprattutto, la distensione della mente dopo un periodo particolarmente duro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)