gtag('config', 'UA-102787715-1');

Serj Tankian sta lavorando a un nuovo album da solista?

Serj Tankian è la causa dello scioglimento dei System of a Down?

Negli ultimi mesi si è sentito parlare molto di un’eventuale nuovo album in studio dei System of a Down. Nonostante lo scioglimento avvenuto dopo la pubblicazione di Mezmerize e Hypnotize, la band ha continuato a fare spettacoli e – soprattutto negli ultimi mesi – ha dimostrato di non aver perso lo smalto sui palchi. Tuttavia, questo ai fan non basta. Sono in molti a volere un nuovo album da parte della band e, dopo tanto rimbalzare di voci, si è scoperto che il motivo fondamentale per cui (per ora) non ci sarà un nuovo lavoro è proprio Serj Tankian.

“E’ vero che io e solo io ero responsabile per la sospensione del SOAD nel 2006”, ha affermato Tankian. “Tutti gli altri volevano continuare allo stesso ritmo per fare tour e registrare dischi”. La separazione è avvenuta per un motivo: “Ho sempre pensato che continuare a fare la stessa cosa con le stesse persone nel tempo sia artisticamente ridondante anche per un outfit dinamico come il nostro. A quel tempo sentivo che avevo bisogno di un po ‘di tempo per fare il mio lavoro.”

Serj Tankian pubblicherà un nuovo album da solista?

Adesso, le voci si sono moltiplicate per altro. Serj Tankian aveva parlato, tempo fa, di alcuni pezzi registrati con i System of a Down e mai pubblicati. Che fine faranno questi stessi pezzi? C’è chi opta che possano essere la base di un nuovo album da solista dello statunitense di origini armene. Non è dato sapere se il lavoro potrà mai vedere la luce né se si servirà di quelle canzoni, ma un indizio è stato offerto proprio dal cantante.

Attraverso un post su Instagram, Tankian ha affermato di essere reduce da “un weekend di mixaggio”, importante per lavorare su “alcune canzoni rock per una futura versione”. Fantasticare sarebbe troppo, dal momento che lo stesso Serj Tankian ha chiarito che – almeno per ora – non ci sarà nulla da fare con i System of a Down. E allora è proprio il cantante a spiegare la destinazione di queste canzoni rock: “Quindi sto finendo quelli per pubblicarli come un EP solista o forse come colonna sonora per il mio film, perché sono interconnessi”. 

La passione per la poesia

Nonostante, almeno secondo ciò che ci dice, Tankian stia lavorando ad un nuovo EP da solista, è chiaro che la sua volontà sia quella di allontanarsi dalla musica. Non perchè il mondo non lo soddisfi, ma perchè si sente stanco di scrivere e cantare, sostenere i palchi e il mondo mediatico che c’è dietro.

Ed è in quest’ambito che è riemersa la passione per la poesia, da sempre coltivata: “Prima di iniziare a fare musica, ero principalmente conosciuto come poeta e cantante. Ho scritto poesie tutti i giorni. Era quello che facevo costantemente, quello che mi ha fatto rilasciare due libri di poesie. In effetti, sono venuto alla musica dalle parole”. E ancora “Certo, ci sono degli argomenti su cui non voglio scrivere testi, ma almeno posso ricavarne alcune nuove emozioni. La poesia è sempre qualcosa che ti apre e sostiene l’autodeterminazione. L’ho fatto per troppo tempo.”

Infine, il cantante ha dichiarato di essere più interessato a comporre brani strumentali, più che a scrivere nuovi testi.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.