Johnny Rotten-Marky Ramone

Sex Pistols vs. Ramones: violenta lite tra Johnny Rotten e Marky Ramone (VIDEO)

A quanto pare il detto è giusto. Il punk non è morto, anzi è più vivo e litigioso che mai. Facciamo ovviamente riferimento alla violenta lite che è scoppiata tra Johnny Rotten e Marky Ramone, rispettivamente dei Sex Pistols e dei Ramones, alla presentazione della serie-documentario “Punk”, prodotta da Iggy Pop.

La presentazione a Los Angeles di “Punk”

“Punk” è una serie-documentario prodotta da Iggy Pop e presentata a Los Angeles. L’occasione è stata il palcoscenico perfetto per riportare a galla vecchie ostilità, chiaramente mai sopite. Lo spirito di protesta e polemica del punk si è confermato intramontabile, oggi come ieri.

“Punk”: argomento e protagonisti

La serie verrà rilasciata e trasmessa a partire dall’11 Marzo 2019 sul canale Epix in America. Il tema è appunto la scena punk degli anni ’70. Il documentario attingerà a video e interviste, oltre a vedere la partecipazioni di artisti famosi a livello internazionale: tra gli altri John Lydon dei Sex Pistols, Marky Ramone, Debbie Harry dei Blondie. Oltre a loro, ci saranno gli interventi di Dave Grohl, Flea e Duff Mckagan dei Guns N’ Roses.

Alla presentazione erano presenti anche Johnny Rotten, frontman e voce dei Sex Pistols e Marky Ramone, batterista dei Ramones fino allo scioglimento della band nel 1996. Il leader dell’iconica band inglese ha attaccato Ramone sul significato del movimento, connesso agli ideali politici. Il riferimento era ovviamente a ciò che hanno fatto le due band durante la loro carriera.

Il violento litigio tra Johnny Rotten e Marky Ramone (VIDEO)

“Per me la musica punk era la prova che siamo riusciti a cambiare la nostra vita attraverso la musica, dare un senso a quello che dicevamo, per attaccare i sistemi politici. Questo idiota poteva […]” dice veementemente Johnny Rotten durante il suo intervento, riferendosi a Marky Ramone.

A quel punto Ramone prende la parola, chiaramente offeso dalle parole del collega “Sei un fottuto alcolizzato. Parli molto ma non hai fatto niente […] Se non fosse per i dannati Ramones, non saresti nessuno, venderesti cibo per strada”.

Il punk non è morto! Il punk continua a gridare e protestare al microfono… anche se ora attacca altri punk!

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.