La band che ha cambiato la vita di Slash

Slash rivela in un intervista qual è la band che gli ha cambiato la vita

In un’intervista rilasciata a Kerrang! Slash, spoglio di quel carattere eccentrico che l’ha sempre caratterizzato in carriera ha deciso di parlare di sè stesso, delle sue ispirazioni, del suo modo di intendere la musica e l’industria discografia, ma non solo: il chitarrista dei Guns N’ Roses ha anche dichiarato qual è la band che gli ha cambiato la vita e no, non si tratta della hard rock band statunitense capitanata da Axl Rose. 

Le dichiarazioni di Slash: la band che ha cambiato la vita del chitarrista britannico

Che l’ispirazione sia tutto nella carriera di un artista è risaputo: ognuno, che sia cantante o chitarrista o faccia altro che non sia musica, ha sempre bisogno di un idolo, di una colonna portante, di un riferimento continuo che possa essere un pilastro per la propria carriera. Slash non è stato certamente da meno: se è vero che siamo abituati a conoscere il chitarrista britannico nelle vesti di una personalità sempre eccentrica e fuori dalle righe, quello che si è rivelato a Kerrang! è tutto un altro Slash, che ha parlato della band che gli ha cambiato la vita e la carriera.

Il chitarrista ha parlato di Seattle, nell’identificare – nella città – le sue origini musicali, da quando faceva l’autostop fino a quando ha avuto modo di conoscere i suoi idoli musicali: “Le mie origini del rock’n’roll sono iniziate qui da bambino, grazie a band come The Who, The Yardbirds e The Kinks, perché era quello che facevano mio padre e i miei zii. – ha dichiarato la chitarra dei Guns N’ Roses Dal momento in cui posso ricordare Stoke-on-Trent, dove ho vissuto, sono stato svezzato su tutti loro.” Tuttavia, Slash ha affermato che sono proprio i Who a essere la band che ha cambiato la sua vita.

Cosa ne pensa Slash dell’industria musicale

In una recente intervista, il chitarrista dei Guns N’ Roses ha parlato dell’industria musicale del momento, dichiarando che cosa ne pensa dell’attuale modo di fare musica e mercato.

Parlando alla Bayrock FM della Nuova Zelanda, ecco cosa ha dichiarato Slash a proposito dell’industria musicale: “Me lo chiedo molto, e cerco sempre di dare un consiglio molto ottimista ai giovani. È un’industria difficile, e per quanto mi riguarda diventa sempre più dura e dura. – ha affermato il britannico – L’unica cosa da fare è essere perseveranti, far passare il tempo, lavorare duramente e fare quello che ti fa davvero appassionare musicalmente “.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.