gtag('config', 'UA-102787715-1');

Slipknot, Corey Taylor: “Ecco cosa penso del Folk Rock”

Corey Taylor, storica voce e frontman della band degli Slipknot, ha rivelato: “Ecco cosa penso del Folk Rock”. Purtroppo la sua opinione non è stata affatto positiva. Proprio lui ha affermato che il folk-rock è diventato una schifezza e ha detto: “Sembra un fottuto spot di sapone per colombe. È davvero scontato e fottutamente debole”. Durante una intervista con Kerrang, il cantante degli Slipknot Corey Taylor ha dato la sua sincera opinione sullo stato attuale della musica folk, dicendo che il genere ora “suona come un fottuto annuncio pubblicitario su Dove”.

La lingua diretta e tagliente di Corey Taylor

Taylor ha aggiunto: “È davvero scontato e fottutamente debole, e sembra che non ci sia alcun trasporto emotivo dietro chi lo suona. Non c’è nulla che prenda la sensibilità delle persone, ed è ciò che il rock dovrebbe fare a volte. Questo non vuol dire che non ci siano buone o ottime band là fuori che fanno folk, ma sembra che le tipologie di canzoni che stanno attirando tutta l’attenzione siano oggi fatte dalle band scontate, e odio tutto ciò che è scontato.” Non le ha mandate affatto a dire, il Nostro Corey Taylor.

Il nuovo album di Corey Taylor

Più avanti nella sua intervista, Corey ha parlato del suo prossimo album solista di debutto “CMFT”, in uscita il 2 ottobre. Ha detto: “Questo non è esattamente un tipo di atmosfera del tipo “il mio genere rock è morto”, ed è bello che il genere sia considerato morto, ma il rock è ancora fottutamente fantastico, quindi lasciati andare.” Il musicista ha aggiunto: “Voglio davvero che le persone ascoltino questo album e dicano: “Cazzo, è stato un bel momento. Voglio che le persone ascoltino questo album e dicano: “Maledizione, non vedo l’ora di vedere questi ragazzi dal vivo“. E dopo aver detto “cosa penso del Folk Rock”, ecco il ritorno alla sua carriera.

“Una sciocca pallina loquace”

Corey fare molto felice per il nuovo disco e sa come essere apprezzato dal punto di vista musicale. Ha detto: “Questo, per me, è il miglior segnale che un album ha davvero funzionato: quando la gente lo ascolterà e dirà: “Dio, puoi immaginare come suonerà quando lo vedremo dal vivo?” Questo è il miglior complimento che puoi davvero ricevere”. Corey ha anche rivelato: “La gente mi dice una cazzata, ovvero che sono una sciocca pallina loquace nelle interviste, nella vita reale e quant’altro. Ma poi sono un artista molto oscuro quando si tratta di fare musica. Eppure la gente dice” Beh, come puoi essere l’uno e l’altro?”.

Un Corey Taylor quasi filosofo

Evidentemente in questa intervista il cantante degli Slipknot si sentiva molto aperto ai discorsi. Ha rivelato: “Sento che questo album andrà a riempire una sorta di vuoto là fuori e andrà a toccare diverse atmosfere musicali. Non ci può essere l’oscurità senza la luce; non si può provare gioia se non sai cosa si prova nella vera tristezza. Non puoi sapere se hai vinto quando non hai perso molto. Ed è quello che è: sono io che torno in superficie e mi rendo conto di essere in un posto davvero fuori di testa. Sento che questo disco è un po’ il pezzo mancante di un mio puzzle.”

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.