gtag('config', 'UA-102787715-1');

Slipknot, Corey Taylor: “Alcuni membri della band sono degli ingrati”

Insieme agli Slipknot, Corey Taylor ha scritto alcune delle pagine più illustri e adrenaliniche nella storia del Metal. Affermatisi ormai come i massimi esponenti della scena contemporanea, gli Slipknot hanno vissuto numerose vicissitudini prima di ritrovare una stabilità apparente. Il carisma esplosivo del leader dei Nove del Nodo, l’ha portato spesso ad esplorare nuove frontiere del suo variegatissimo spettro artistico. Corey Taylor è, quindi, tornato di recente a far parlare molto di sé, grazie all’imminente uscita del suo primo album da solista.

Il leggendario leader degli Slipknot ha rivelato in diverse occasioni di aver goduto in maniera particolare degli istanti che hanno caratterizzato il processo compositivo che ha portato alla realizzazione del suo nuovo album. Corey Taylor ha dichiarato di aver provato emozioni simili solo nel corso delle sessioni d’incisione dell’album di debutto degli Slipknot. Le affermazioni di Taylor, in effetti, sono decisamente comprensibili visto il suo pieno controllo sulla realizzazione dell’album. Nel corso di un’intervista rilasciata per Kaoos TV, il cantante degli Slipknot e Stone Sour ha rivelato i motivi per cui, scrivere con i Nove del Nodo sia diventato opprimente negli ultimi anni. Durante il colloquio, Corey Taylor è arrivato a definire ingrati alcuni membri degli Slipknot; scopriamone il motivo.

Corey Taylor rivela perché alcuni negli Slipknot siano degli ingrati

Il cantante degli Slipknot ha esordito spiegando quanto per lui sia stato divertente registrare il suo primo album in qualità d’artista solista. Taylor ha aggiunto di aver scelto persone fidate per incidere il disco; non solo formidabili musicisti, ma soprattutto amici inseparabili con cui ha avuto occasione di condividere alcuni dei momenti più importanti della sua vita. Questo, ha portato Taylor ad arrivare alla conclusione che, ogni giorno in studio, per lui fosse un’altra occasione per ridere, divertirsi e godere del fatto di aver realizzato il proprio sogno di una vita.

Andando avanti con il colloquio, Corey Taylor è arrivato a definire alcuni dei suoi colleghi Slipknot degli ingrati. In particolare, il leggendario frontman ha detto: “Penso che il segreto per fare successo sia circondarsi di persone positive e ottimiste. Non ho più intenzione di gettare via il mio tempo con gente ingrata. Voglio poter fare musica con persone che sono tanto prese quanto me riguardo i nostri progetti”.

Puntualizzando riguardo le sue affermazioni, che non hanno potuto fare altro che spiazzare l’intervistatore, Corey Taylor ha aggiunto: “Non riuscirò mai a comprendere a pieno la negatività opprimente delle persone. Ho collaborato con musicisti incapaci di capire a pieno quanto preziosa sia la loro vita. Abbiamo realizzato il nostro sogno e da più di vent’anni rappresentiamo un’istituzione per il panorama musicale moderno, eppure ci sono persone negli Slipknot ancora infelici. Il loro comportamento ci ha allontanati molto, ma questo non significa che non faremo più buona musica“. Le affermazioni di Taylor hanno destato non poco clamore tra i milioni di appassionati dei Nove del Nodo che sono rimasti col fiato sospeso in attesa di ulteriori delucidazioni da parte del loro beniamino.

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)