gtag('config', 'UA-102787715-1');

The Doors e Nirvana insieme per un unico, imperdibile, show

Giovedì 23 gennaio ci sarà un evento a dir poco straordinario, quindi non prendete nessun appuntamento! I due membri ancora in vita dei The Doors, John Densmore e Robby Krieger, saliranno sul palco insieme al musicista dei Nirvana, Krist Novoselic.

The Doors e Nirvana: un unico imperdibile show

L’occasione è quella di un evento di beneficenza che si terrà, appunto, giovedì 23 gennaio al The Wiltern di Los Angeles. Gli ex membri dei Doors divideranno il palco con l’ex bassista di Kurt Cobain e con tanti altri ospiti che saranno presentati nel corso della serata.

Il batterista John Densmore, intervistato da Rolling Stone, ha provato a dare una piccola anticipazione sull’evento: “Io e Krieger ancora dobbiamo preparare la scaletta, ma questo non sarà un problema. Questo compito spettava a me anche quando militavo nei Doors, altrimenti nessun altro lo avrebbe fatto. Poco prima di salire sul palco mi mettevo seduto e li radunavo: ‘ok ragazzi, con cosa vogliamo iniziare?’, così riuscivamo ad organizzarci almeno per i primi tre o quattro pezzi.”

L’evento, intitolato “The Homeward Bound”, raccoglierà fondi per aiutare i senza tetto della California. Per questa speciale occasione, oltre a Denmore, Krieger e Novoselic, saliranno sul palco anche Jason Mraz, Glitx and the Tantrums, Indrig Michaelson e Maddie Poppe. Gli ex Doors si esibiranno per circa 30 minuti con Novoselic al basso, mentre alcuni ospiti si alterneranno per quanto riguarda le parti vocali. “Uno dei requisiti principali per sostituire Jim Morrison è avere dei pantaloni di pelle attillati”, ha commentato ironicamente il batterista Densmore.

Gli altri ospiti della serata

Secondo quanto trapelato da alcune fonti certe, ci saranno grandi collaborazioni: il figlio di Willie Nelson, Micah, si esibirà sulle note di ‘Roadhouse Blues’. Haley Reinheart suonerà una versione di ‘People Are Strange’, mentre per ‘Light My Fire’ si alterneranno diversi cantanti. Il musicista degli Eurythmics, Dave Stewart, ha invece chiesto espressamente di potersi esibire sulle note di ‘Hello, I Love You’. “Di solito questa non la facciamo live, ma per una volta faremo un’eccezione”, ha spiegato Densmore accontentando la richiesta del cantante degli Eurythmics.

Questa, tra l’altro, non è la prima volta che gli ex membri dei Doors Densmore e Krieger si ritrovano sul palco insieme. Basti pensare al concerto benefico per la ricerca contro il cancro del 2016, in onore del tastierista dei Doors Ray Manzarek. O ancora all’evento al Museum of Pop Culture di Seattle del 2017. Per Densmore suonare insieme al suo caro vecchio amico Krieger è un gioco da ragazzi: “Una volta che suoni questi pezzi per tante, tantissime sere, alla fine diventano parte di te.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)