Slash, tragico lutto, chitarrista dei Guns N' Roses, tecnico della chitarra The Who, Instagram

Tragico lutto per Slash e Who: le toccanti parole del chitarrista dei Guns N’ Roses

E’ sinceramente triste il lutto che accomuna Slash, il celebre chitarrista dei Guns N’ Roses, e Who, la famosissima band britannica che ha fatto la storia del rock attraverso i suoi capolavori musicali. Ad accomunare queste due figure così distinte è stata la morte di Alan Rogan, tecnico della chitarra dei The Who; attraverso poche, ma emozionanti, parole il chitarrista dei Guns N’ Roses ha voluto ricordare quello da lui definito come un “cantante meraviglioso”; ben più corposo, invece, il comunicato che i Who hanno rilasciato per ricordare la vita del tecnico.

La toccante dichiarazione di Slash su Instagram

Il primo ad aver ricordato, pur attraverso poche ma significative parole, Alan Rogan è stato il chitarrista Slash. Il chitarrista dei Guns N’ Roses ha pubblicato una foto su Instagram che ritrae il tecnico della chitarra immortalato in uno splendido sorriso, mentre lo sfondo è dominato da quegli strumenti che hanno fatto la sua storia.

La didascalia che ha accompagnato la foto ha sottolineato tutto l’affetto e la commozione di Slash, che ha così scritto: “Riposa in pace Alan Rogan, ragazzo e tecnico splendido. Ci mancherai molto.”

Il comunicato in cui i Who hanno ricordato Alan Rogan

Con un comunicato sicuramente più esteso, i Who hanno ricordato il tecnico delle chitarre Alan Rogan, cercando di ricordare – con emozione e sentimento – tutto il suo prezioso lavoro svolto in vita. In ambienti come il rock non è semplice trovare l’esaltazione di tecnici e figure di questo tipo, che vivono e lavorano all’ombra delle grandi rockstar. Per questo motivo, il comunicato dei Who ha una doppia valenza.

“Oggi abbiamo alcune notizie molto tristi. Una delle persone più importanti della famiglia dei Who, il nostro tecnico della chitarra e caro amico, Alan Rogan, è scomparso. Alan è stato con la band dal 1975 al 1976, assumendo il ruolo spesso intenso di tecnico della chitarra di Pete Townshend. Per i successivi 40 anni è divenuto una parte fondamentale della famiglia; poche persone hanno significato tanto per il nostro mondo quanto Alan.” ha scritto la band, comunicando tutto l’affetto che prova verso una figura così importante. 

E ancora: “Alan era stato anche il mago delle attrezzature personali di George Harrison e un caro amico di famiglia. Tra gli altri ruoli esemplari c’era stato il lavoro con Eric Clapton, Ron Wood, Keith Richards, Hank Marvin di The Shadows, Joe Walsh e Eagles, Yusef Islam, AC / DC, Tom Petty e molti altri.”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.