gtag('config', 'UA-102787715-1');

Tutti gli artisti che hanno venduto l’anima al diavolo

Nel mondo del rock della musica in generale si tende, molto spesso, a parlare di quel rapporto particolare che c’è tra la musica e il satanismo, o l’esoterismo. Molto spesso, anche in maniera piuttosto superficiale, si tende a parlare di artisti che hanno venduto l’anima al diavolo, e che hanno visto le proprie prestazioni incredibilmente migliorate dopo un inizio disastroso. La storia ha dipinto alcuni personaggi come Bob Dylan, Robert Johnson o addirittura Mick Jagger in quanto a protagonisti di questo particolare rapporto con il diavolo. Ma quali sono tutti gli artisti e hanno venduto l’anima al diavolo o di cui si parla in questi termini? Vale la pena approfondire la cosa all’interno del nostro articolo.

Bob Dylan e Robert Johnson

Proprio a proposito di Bob Dylan e Robert Johnson, i due statunitensi per cui la cronaca ha descritto il loro patto col diavolo, la storia ci ha parlato di persone abbastanza oscure nella vita di questi due personaggi piuttosto importanti, che hanno rivoluzionato non a caso la storia del rock. Secondo quanto scritto e tramandato nel corso degli anni, Bob Dylan e Robert Johnson sarebbero accomunati da una medesima pratica, che li ha visti effettuare un patto col diavolo al fine di acquisire delle capacità artistiche fuori dal normale.

In effetti, dopo un esordio artistico certamente non incredibile dal punto di vista del talento e delle capacità, entrambi hanno ottenuto un grandissimo successo e, soprattutto, si sono espressi attraverso una portata talentuosa che non ha eguali. Chissà che la leggenda non sia vera…

Eminem

Per quanto non parliamo di rock, il rapper Eminem ha parlato della possibilità di un patto col diavolo in una delle sue canzoni, My Darling. Ecco quanto scritto dallo stesso:

Non puoi uccidere uno spirito anche se ci provi varie volte
mi hai venduto la tua anima hai bisogno che te lo ricordi?
Ti ricordi quella notte in cui pregavi Dio
avresti fatto qualsiasi cosa per avere un contratto discografico,
bene, hai firmato con Dre, questo è tutto quello che volevi dalla vita, Marshall, giusto?

Mick Jagger

Particolarmente oscuro potrebbe essere quel patto con il diavolo che avrebbe visto Mick Jagger barattare non soltanto la sua anima, ma anche quella di Brian Jones, il primo grande leader dei Rolling Stones che ha trovato una tragica e oscura morte per annegamento. Uno dei pilastri del club dei 27, infatti, ha conosciuto una morte che ancora oggi risulta essere abbastanza oscura per le sue caratterizzazioni, ed è per questo che si sono sviluppate diverse teorie che riguardano la possibilità, da parte di Mick Jagger, di un patto col diavolo che avrebbe visto il frontman dei Rolling Stones chiedere espressamente la leadership del gruppo in cambio della morte dell’amico e collega.

Michael Jackson

Chiudiamo la nostra lista con Michael Jackson, che ha dichiarato quanto segue: “La storia è generalmente la stessa, è dura, però, sapete che tutti questi grandi artisti, da Sammy Davis Jr, James Brown, Jackie Wilson, Fred Astaire, Gene Kelly finiscono male, sono storie molto tristi, perchè le case discografiche se ne approfittano di loro, per davvero. (…) Sono un artista che ha fatto guadagnare alla Sony miliardi, tanti miliardi. Credevano che io pensassi solo a cantare e a ballare, ed in parte è cosi; ma non credevano che sarei stato in grado di decidere per me stesso e mandarli a quel paese”.

Ovviamente, vendere l’anima al diavolo è inteso, in questo senso, attraverso un cedere a tutti quei compromessi maligni che si trovano al di là dell’ industria musicale e dello show business. Michael Jackson aveva capito è dimostrato di conoscere tutto il marcio che esiste nel mondo della musica e dello spettacolo, denunciandolo in più occasioni.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.