gtag('config', 'UA-102787715-1');

Velvet Underground, perché Nico è considerata la fondatrice del gothic rock?

Perché Nico è considerata la fondatrice del gothic rock? In effetti è abbastanza difficile andare a giustificare questa affermazione che proviene dalla bocca e dal pensiero di altri critici musicali. Certamente non abbiamo la competenza aulica ed elevata dal pinto di vista culturale per confermare (o ribaltare) questa affermazione, ma possiamo fare un ragionamento. La cantautrice e musicista tedesca, collaboratrice dei Velvet Underground di John Cale e Lou Reed, ha sempre avuto un piglio molto “goth“. Nico ha sempre dato una atmosfera decadenti ai suoi pezzi motivata anche da un timbro profondo e particolare.

La nascita del gothic rock non fu con Nico?

Il gothic rock è un genere abbastanza difficile da definire con precisione. Molti affermano che questo tipo di genere è nato durante l’esplosione della new wave degli anni Ottanta del Novecento, anche se molti affermano che nacque prima. Il gothic rock sarebbe infatti nato in Gran Bretagna grazie al contributo musicale decisamente importante di band come i Cure, i Bauhaus e soprattutto i Joy Division. Tutte queste band utilizzavano sintetizzatori e sound elettronici (chi più e chi meno) ma perché Nico è considerata la fondatrice del gothic rock se non usava tutti questi sound elettronici?

Il timbro e i colori vocali del gothic rock

Ciò che conta, come in moltissimi casi per quanto concerne i generi musicali, è l’atmosfera che esce dai brani. Un pezzo può avere un’atmosfera decadente utilizzando solamente un basso, o anche solamente la voce, senza utilizzare necessariamente un sintetizzatore. Certamente il timbro di un artista aiuta moltissimo e se andiamo ad ascoltare bene Robert Smith e Ian Curtis, frontman rispettivamente dei Cure e dei Joy Division, non avevano timbri così profondi. Nico aveva invece una vocalità decisamente dura e “nera”, non black come se si intendesse una voce nera da soul, quanto una voce dai colori oscuri. Ed ecco qui che il mood gotico esce con grande forza e intensità.

Il gothic rock e il legame con il post punk

Il rock gotico si è più evoluto in varie forme e anche qui Nico ci entra a piedi pari. Il gothic rock è riuscito a imporsi con un mood più vicino al genere post punk, non solamente dal punto di vista estetico negli anni Ottanta e soprattutto Novanta. Negli anni Novanta infatti molte band iniziarono ad adottare un trucco più aggressivo, una apparenza estetica con il colore nero molto presente e acconciature punk. Fatal caso, questo mood estetico era già stato adottato da Nico da solista e con i Velvet Underground prima. Fatal caso, i Velvet Underground vengono definiti come una delle prime band protopunk di sempre.

I problemi di Nico

Ovviamente tutto ciò che abbiamo detto è un insieme di ragionamenti che possono non trovare tutti d’accordo. Certamente il fatto che Nico scrisse molto dei suoi problemi personali e delle sue dipendenze (in modo spesso molto velato e criptico) incrementava il mood gotico. Nico aveva infatti dei seri problemi di dipendenze tanto che face provare le sostanze al figlio quando era ancora molto piccolo. Ma questo è un altro tema.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.