22 settembre 2021 17:06 mercoledì

AC/DC: indiscrezioni sul nuovo album. Sarà dedicato a Malcolm Young?

Era il 18 Novembre 2017 quando Malcolm Young, dopo aver sconfitto un cancro ai polmoni e aver combattuto per anni contro una grave forma di demenza, ci lasciava all’età di 64 anni. Sono passati quasi due anni da quel fatidico giorno, ma il suo ricordo è ancora vivo nei cuori di tutti noi, in particolare nei membri degli AC/DC.

Le indiscrezioni sul prossimo album degli AC/DC

Secondo alcune ultime indiscrezioni il prossimo album del gruppo australiano potrebbe essere dedicato proprio al chitarrista e co-fondatore della band. La fonte in questione, però, non è affidabile al cento per cento. Questa persona, grande fan del gruppo, sembrerebbe avere contatti diretti con l’entourage della band. “Kmcdonald606”, questo il suo nickname sul forum dedicato agli AC/DC, ha confermato che Brian Johnson, Cliff Williams e Angus Young stanno lavorando al nuovo album proprio in questi giorni.

Il nuovo disco, stando a quanto riferito dalla fonte, oltre ad essere dedicato a Malcolm Young sarebbe composto solo da pochi brani. “In realtà mi hanno detto che non sarà un album vero e proprio, ma piuttosto un progetto.” Ha scritto l’utente, che poi ha aggiunto: “Il disco conterà solo su poche canzoni, ma sembra proprio che non uscirà a breve. Mi dispiace dovervi dare queste brutte notizie, anche io speravo potesse uscire prima. Sono molto dispiaciuto.”

L’idea di un nuovo album era già nell’aria da un po’

La notizia, da verificare e confermare, proviene comunque da un semplice forum ed è quindi da prendere con le molle. Le speculazioni su un possibile nuovo disco sono iniziate, in realtà, verso la fine del 2018. I membri del gruppo, in quell’occasione, furono fotografati nei pressi degli studi di registrazione Warehouse, a Vancouver. L’idea di un nuovo album, quindi, era già nell’aria da un po’.

Resta viva l’idea che il prossimo album degli AC/DC sarà un omaggio a Malcolm Young, così come come Back In Black lo fu per Bon Scott. Per saperne di più non ci resta che attendere notizie ufficiali da parte della band australiana.

Share